La Reale Mutua Fenera Chieri ’76 vince al tie-break a Trento

Un’altra sudata affermazione per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 che dopo aver espugnato 1-3 Bergamo vince in trasferta anche a Trento imponendosi 2-3

Un’altra sudata affermazione per la Reale Mutua Fenera Chieri ’76 che dopo aver espugnato 1-3 Bergamo vince in trasferta anche a Trento imponendosi 2-3. La vittoria al tie-break contro la Delta Informatica Trentino arriva al termine di un match altalenante che consegna alle biancoblù due punti importantissimi per la classifica.
Diverse novità nel sestetto iniziale trentino dove Bertini schiera la diagonale Ricci-Piani, Pizzolato e Furlan al centro, Melli e Trevisan in banda e il doppio libero gare-Marcone. Dall’altra parte della rete Bregoli conferma la formazione di partenza delle ultime partite: Bosio in palleggio, Grobelna opposto, Mazzaro e Alhassan al centro, Frantti e Perinelli in banda, De Bortoli libero.
Il primo set resta in relativo equilibrio fino al 7-6, poi le padrone di casa con un gran lavoro nel muro-difesa dominano e chiudono con un eloquente 25-15 su una Chieri molto fallosa e troppo brutta per essere vera.
Nel secondo set con la crescita in tutti i fondamentali, a partire dal servizio e dal muro-difesa, Perinelli e compagne ritrovano ritmo e brillantezza aggiudicandosi seconda e terza frazione con altrettanto eloquenti 12-25 e 15-25.
Il quarto set è il più combattuto. Indietro di qualche lunghezza fin dagli scambi iniziali, dopo gli ingressi di Mayer e Villani per Bosio e Perinelli le chieresi passano a condurre 12-13 ma tornano sotto 19-15. Riavvicinatesi nel finale, sul 22-21 e 23-22 la Reale Mutua Fenera non gestisce al meglio alcune situazioni: Trento ne approfitta e si impone meritatamente 25-23 alla seconda palla set con Melli.
Di nuovo senza storia il tie-break dove le ragazze di Bregoli scappano da 3-3 a 4-9, per imporsi 8-15 al primo match point con Grobelna.
Migliori realizzatrici dell’incontro risultano Grobelna e Frantti con 24 punti a testa, mentre fra le padrone di casa spiccano i 16 punti di Furlan (premiata MVP) e Melli.
Delta Despar Trentino-Reale Mutua Fenera Chieri ’76 2-3 (25-15; 12-25; 15-25; 25-23; 8-15)
DELTA DESPAR TRENTINO: Ricci 3, Piani 10, Pizzolato 10, Furlan 16, Melli 16, Trevisan 6; Moro (L); Cumino, Bisio 1, D’Odorico, Marcone (2L). All. Bertini; 2° Avi.
REALE MUTUA FENERA CHIERI 76: Bosio 3, Grobelna 24, Mazzaro 8, Alhassan 13, Frantti 24, Perinelli 9; De Bortoli (L); Mayer, Laak 1, Villani 6. N.e. Zambelli, Meijers, Gibertini, Fini (2L). All. Bregoli; 2° Sinibaldi.
ARBITRI: Rapisardi di Udine e Florian di Treviso.
NOTE: durata set: 20′, 19′, 22′, 29′, 13′. Errori in battuta: 9-12. Ace: 2-6. Ricezione positiva: 56%-66%. Ricezione perfetta: 29%-41%. Positività in attacco: 33%-42%. Errori in attacco: 4-9. Muri vincenti: 13-20. MVP: Furlan.
Foto Alessio Marchi – Trentino Rosa
Notizie: Ufficio Stampa Reale Mutua Fenera Chieri ’76

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here