La Pallapugno Albeisa soffre, ma resta in gara e vince il big match

La “Pallapugno Albeisa” strappa il successo per 9-6, rimanendo in scia nel primo tempo e mettendo la freccia dopo l’infortunio di Vacchetto

La serata di gala del Mermet si chiude in maniera agrodolce, ma con gli occhi che han potuto luccicare nel vedere una grande partita e soprattutto gli spalti pieni di tifosi. La “Pallapugno Albeisa” strappa il successo per 9-6, rimanendo in scia nel primo tempo e mettendo la freccia dopo l’infortunio di Vacchetto.
La partita
Si riaprono i cancelli di un Mermet tirato quasi del tutto a lucido, cornice d’eccezione per la super sfida Alba-Cortemilia per la quarta giornata della Serie A “Banca d’Alba-Egea”.
La partita per i tanti ingredienti si annuncia delicata e dopo l’1-0, la “Pallapugno Albeisa” cestina alcuni palloni decisivi ai vantaggi del terzo gioco e scivola sotto 1-3. La reazione albese non si fa attendere (3-3), ma Massimo Vacchetto cecchina più volte la “pupa” del muro e mette in difficoltà i padroni di casa issandosi sul 3-5.
Alba si rifà sotto con una gran giocata di Campagno che riesce a trovare lo spazio per colpire una palla a filo del muro, ma Vacchetto risponde per il 4-6.
I locali non sono in serata di grazia, ma continuano a lottare e l’intra di Campagno per il 30-15 che segue fa capire che i biancorossi hanno le armi per restare aggrappati al match. In quel momento il capitano gialloverde deve lasciare il terreno di gioco per infortunio al polpaccio destro. Al suo posto scende in campo il fratello Alessandro Vacchetto.
“La Pallapugno Albeisa” chiude subito il gioco e a stretto giro impatta (6-6). Alessandro Vacchetto tiene bene il campo, ma è spesso costretto al fallo con diversi suoi palloni a tramontare il via Diaz. La compagine del direttore tecnico Raimondo non si fa pregare e prende la posta in palio di serata sorpassando e vincendo 9-6.
La “Pallapugno Albeisa” supera così la “Marchisio Nocciole Cortemilia” dopo aver a tratti sofferto, ma aver anche dimostrato pur nelle difficoltà di riuscire a restare in gara.
Ufficio Stampa Pallapugno Alba
Pietro Battaglia
Tabellino
PALLAPUGNO ALBEISA: Bruno Campagno, Roberto Corino, Lorenzo Bolla, Michele Vincenti. Dt Domenico Raimondo.
CORTEMILIA MARCHISIO NOCCIOLE: Massimo Vacchetto (Alessandro Vacchetto), Emmanuele Giordano, Stefano Boffa, Francesco Rivetti. Dt Gianni Rigo e Giovanni Voletti.
Arbitri: Massimo Chiesa e Bruno Grasso.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Pallapugno Alba

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here