La Juventus vede lo scudetto numero 31, l’attesa prima della festa

La vittoria nel derby della Mole ha definitivamente spianato la strada alla conquista dello scudetto numero 31 per gli uomini di Conte (nella foto). Un successo ottenuto grazie a una nuova/ vecchia mentalità riportata dal tecnico leccese in casa Madama.

 

CAPITOLO PORTIERI – La gestione di due portieri come Buffon e Storari è sicuramente una delle chiavi di volta dei due scudetti bianconeri.

-La presenza di Marco Storari ha dato una vena di sicurezza in più, l’ex portiere della Sampdoria è un vice autorevole e che ha saputo imporsi anche come leader nello spogliatoio dando la giusta sicurezza ai compagni e facendosi sempre trovare pronto dietro una leggenda del calcio come Buffon.

 

TI INVENTO LA DIFESA – Partita a quattro e terminata, almeno per ora, con il trio Chiellini-Bonucci-Barzagli è il reparto meno battuto in Italia.

-Non si vada a pensare però che la Juventus dipenda dai magnifici tre della Nazionale. Antonio Conte ha, infatti, saputo preparare una serie di sostituti all’altezza come Caceres, Marrone e Peluso in grado di entrare e integrarsi al meglio nei meccanismi del gruppo.

 

CENTROCAMPO – Il reparto su cui due anni fa nessuno scommetteva un euro, dal rinato Pirlo passando per il giovane Pogba è la vera chiave dei successi bianconeri.

-Le ali fanno volare il reparto e in mezzo la sicurezza di Marchisio e Vidal non ha trovato rivali in Italia e si spera che presto possa essere così anche in Europa.

 

ATTACCO SPUNTATO – L’unico neo di questa macchina da guerra è un reparto avanzato dalle polveri bagnate.

Il genio con il contagocce Vucinic e i compagni di reparto non hanno saputo dare l’impressione di risolvere le partite nei momenti chiave e su questo urge un grosso lavoro in ottica Champions League.

 

MENTALITA’ VINCENTE – Il segreto della Juventus sta nella semplice applicazione tattica dei movimenti provati in allenamento e dalla “cattiveria” agonistica che un personaggio come Antonio Conte ha saputo dare a tutti i calciatori.

-Quello che sorprende, infatti, è la grande adattabilità di tutti i membri della rosa bianconera. Un qualcosa che si genera solamente quando un gruppo è unito e la fiducia nei mezzi è tanta.

 

ASPETTANDO LA FESTA – Manca solo un punto allo scudetto numero 31 e la festa è già pronta con i tifosi della Juventus che non aspettano di godersi il secondo successo di una gestione che ha riportato la Vecchia Signora ai vertici.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Juventus – Bayern Monaco 0 a 2 Champions League, i tedeschi sono troppo forti

Lazio – Juventus 0 a 2 Serie A, a vele spiegate verso lo scudetto!

Juventus – Pescara 2 a 1 Serie A, Vucinic segna e la Signora ora attende il Bayern

 

Alessandro Gazzera

Foto: wikipedia.it