Kawasaki Puccetti Racing, all’Estoril Oettl sale ancora sul podio WorldSS

Nella classifica del campionato Oettl occupa ora la terza posizione con 52 punti, mentre Oncu è tredicesimo con 17

Quarta gara del Campionato mondiale Supersport per il Kawasaki Puccetti Racing all’autodromo dell’Estoril in Portogallo.
La terza gara disputata ieri si era conclusa con il secondo gradino del podio per Philipp Oettl, mentre Can Oncu si era purtroppo dovuto ritirare per un problema tecnico.
Dopo il warm up del mattino nel quale i due piloti hanno raffinato il set up delle loro ZX-6R, la gara conclusiva di questo secondo round del WorldSS ha preso il via nel pomeriggio, e si è disputata sulla distanza di 18 giri. Così come ieri, a seguito dei risultati ottenuti nella Superpole, Oettl è scattato dalla prima fila, mentre Oncu dalla quarta.
Ottima partenza per Philipp, che si portava in testa alla gara. Anche il pilota turco scattava bene al via ed era sesto al termine del primo giro. Nei giri successivi Oettl restava in testa alla gara in un gruppo di tre piloti, mentre Oncu perdeva una posizione restando comunque assieme agli immediati inseguitori. Nei giri finali i piloti del gruppo di testa iniziavano a scambiarsi le posizioni, mentre Oncu purtroppo perdeva contatto con i primi, pur mantenendo al settima posizione. Lottando in ogni curva Oettl conquistava la terza posizione mentre Oncu terminava al settimo posto.
Nella classifica del campionato Oettl occupa ora la terza posizione con 52 punti, mentre Oncu è tredicesimo con 17.
Il prossimo appuntamento con il Campionato Mondiale Supersport è fissato per il weekend del 11, 12 e 13 giugno al Misano World Circuit in Italia.
Circuito Estoril – Portogallo
Campionato Mondiale Supersport
Gara4: 1) Aegerter (Yamaha) – 2) Bernardi (Yamaha) – 3) Oettl (Kawasaki) – 4) Gonzales (Yamaha) – 5) Soomer (Yamaha) – 6) Caricasulo (Yamaha) – 7) Oncu (Kawasaki)
ONCU – “Mi sono sentito a mio agio oggi sulla moto e penso di aver fatto un grande passo in avanti e questa è una cosa molto importante e che mi rende felice. Rispetto alle gare disputate al Motorland Aragon qui siamo andati decisamente meglio. Il set up della moto è migliorato molto e ora la sento mia. A Misano potremo fare ancora meglio. Con un weekend libero, se riuscirò ad allenarmi intensamente, potremo essere ancora più pronti di quanto non lo eravamo per questo secondo round”.
OETTL – “Sono partito molto bene e ad inizio gara ho cercato di staccarmi dal gruppo. Questo però mi ha portato a stressare un poco le gomme. Ho visto che inizialmente eravamo in tre li davanti, ma in seguito siamo stati raggiunti da altri piloti. Rispetto a ieri oggi nel finale le mie gomme erano un poco più usurate, ma alla fine siamo saliti ancora sul podio e questo è importante ai fini della classifica del campionato. E’ stata una gara davvero difficile e negli ultimi giri l’asfalto era caldo e scivoloso ed alcuni piloti hanno commesso degli errori, ma noi per fortuna abbiamo concluso la gara, come avremmo dovuto fare ad Aragon, e sono felice per questo. Il team ha fatto ancora una volta un lavoro eccezionale in tutto il weekend, così come aveva fatto nel primo round ed in tutti i test. Ora la moto è davvero al top”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Kawasaki Puccetti Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here