Johan Harju colpo del Val Pusteria

Il nuovo attaccante si chiama JOHAN HARJU (35 anni) ed arriva a Brunico con un curriculum di grande pregio

Per l’HC Val Pusteria questa è stata un’ estate decisamente calda. La costruzione del nuovo palaghiaccio, l’ammissione nella “Bet-at-Home ICE Hockey League” e la costruzione della squadra hanno interessato molti appassionati. La rosa dei giocatori ha cominciato a prendere forma ed adesso, ad inizio agosto, all’HCP mancano da assegnare solo poche posizioni chiave in attacco. Una di queste è appena stata coperta di gran livello. Il nuovo attaccante si chiama JOHAN HARJU (35 anni) ed arriva a Brunico con un curriculum di grande pregio, tipo NHL, KHL, nazionale….ma andiamo con ordine. A soli 23 anni Harju giocava da titolare a Lulela mettendo a segno 31 reti nella ai tempi “ElitSerien” che nel 2009 gli valsero il posto in Nazionale. Ad oggi si contano 150 presenze con le “Tre Kronor” (fra Juniores, Senior e due Mondiali). Dopo il draft 2007 (Tampa Bay) e la KHL (Dynamo Moskau) il suo percorso lo ha portato in NHL. Nella stagione 2010/11, sua unica esperienza oltreoceano, si contano 69 presenze in AHL (con 54 punti) e 10 presenze in NHL (1 rete e due assists). Negli ultimi 10 anni, a parte due eccezioni, Harju è sempre stato in Svezia: Jokerit Helsinki (KHL, 2014/15) e Pardubice (CZE, 2019/20). A Lulea, in ora “SHL” prima lega svedese, Harju ha vestito piú volte i panni di capitano e vice-capitano e nel 2020/21 ha messo a segno 32 punti in 34 partite in “Allsevnskan” con il MoDo. La sua incredibile esperienza è arricchita da presenze in Champions Hockey League e Spengler Cup (con Jokerit). Harju viene descritto come un attaccante purosangue con un tiro potentissimo. La sua stazza di 190 cm per 95 parla da se. Tipica del nordeuropa è poi la sua gestione del disco, la quale si combina con buona forza e tecnica. Per l’ HC Val Pusteria questo, per ora solo sulla carta, potrebbe rivelarsi un ingaggio importantissimo.
Il DS Patrick Bona commenta: “Leadership, punti e presenza fisica, questo chiediamo a Johan Harju. Per gli ultimi ingaggi non vogliamo lasciare nulla al caso e continuiamo il nostro preciso lavoro di analisi per trovare il giocatore che dia il giusto apporto alla squadra. Johan crediamo sia stata un’ ottima scelta”
Johan Harju riceverà la maglia numero 10 e dice: “Nuovo campionato, nuovo stadio, sarà
un’interessantissima stagione. Potremmo risultare una sorpresa inaspettata!”
I tifosi dei lupi possono cominciare a cerchiare di rosso una data sul calendario: coach Luciano Basile ha convocato i giocatori per giovedì al primo allenamento sul ghiaccio dello stadio Lungo Rienza. Dalle ore 17:30 (ed a seguire sarà sempre di mattinata) si potranno vedere i Lupi sudare sotto la guida del duo Basile/Hocevar. La maggior parte dei giocatori ingaggiati sarà già sul ghiaccio, per le rimamenti posizioni ancora libere in attacco, la dirigenza sportiva continua la ricerca.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa HC Val Pusteria

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here