La JBM ingrana la sesta

jbm-ingrana-sestaGrande partita e sesta vittoria consecutiva per la Novipiù JB Monferrato, che esce vincitrice dal PalaLido di Milano con il punteggio di 68-67 grazie al tiro di Matteo Formenti a 17” dalla sirena. Per la Novipiù miglior realizzatore Dalton Pepper con 16 punti.

Il primo canestro della partita porta la firma di Stefano Bossi, con Pepper che pareggia subito a quota 2. Il primo vantaggio della JBM arriva con la tripla di Sarto (7-4 dopo 2’30” di gioco). Il gancio di capitan Martinoni scrive il massimo vantaggio di serata (11-4 dopo 4’) e costringe coach Villa al time-out. Si sblocca l’Urania dopo quasi tre minuti grazie a Nikolic (13-6 a 3’ dalla fine del primo periodo). La Novipiù trova il vantaggio in doppia cifra grazie alla tripla di Hill-Mais (18-8). Il primo quarto termine con il risultato di 20-14 per i rossoblu.

Formenti con la tripla apre il secondo periodo, subito imitato da Montano (23-17). Un assist splendido di Pepper manda Martinoni ad appoggiare per il 27-21 JBM con 7’30” da giocare. Si sblocca dal campo anche Leggio e la squadra di coach Valentini vola sul +12 (33-21 a metà quarto). In questo quarto si sblocca anche Fabio Valentini che con la tripla dall’angolo riporta i suoi a +12 (38-26 a 2’30” dall’intervallo). Pepper sale in doppia cifra e la Novipiù vola sul 42-29 a 1’ dal termine. L’appoggio di Nikolic fissa il punteggio sul 42-31.

Alla ripresa delle operazioni è Nikolic a trovare il canestro che riporta l’Urania sotto la doppia cifra di svantaggio, prima che Sarto risponda con il floater (44-34). Milano prova a rosicchiare qualche punto, ma Pepper risponde presente (46-39 dopo 4’ di gioco). Nikolic riporta l’Urania ad un solo possesso di svantaggio e coach Valentini ferma la partita con il time-out (46-43). Luca Valentini interrompe la siccità dei rossoblu (48-45), prima che Leggio trovi la tripla del +4 (51-47 a 1’30” dall’ultimo mini-intervallo). La schiacciata di Okeke chiude il terzo periodo sul punteggio di 55-52.

Quattro punti di Okeke aprono l’ultimo periodo e la Novipiù alluna sul +7 (59-52), prima che Bossi trovi il primo vantaggio di serata per l’Urania (60-59 7’30” dalla fine). L’ultimo quarto è carico di tensione (8-6 per Milano il parziale a metà quarto). Formenti con un libero pareggia la partita a quota 63. La partita corre sui binari dell’equilibrio e a 2’ dalla sirena finale il tabellone recita 66-65 per la JBM. Formenti riporta in vantaggio la Novipiù a 17” dalla fine (68-67). Il tiro della vittoria di Bossi non va e per la JBM è la sesta vittoria consecutiva.

Urania Milano – Novipiù JB Monferrato 67-68 (14-20, 31-42, 52-55)

Urania Milano: Piunti 9, Bossi 14, Valsecchi NE, Manzoni NE, Nikolic 14, Cipolla, Montano 16, Paci 8, Pesenato NE, Abega NE, Thomas 6, Cavallero NE. All.: Davide Villa

Novipiù JB Monferrato: Sarto 7, Valentini F. 3, Valentini L. 7, Formenti 8, Sirchia NE, Lomele NE, Okeke 8, Martinoni 8, Pepper 16, Leggio 5, Hill-Mais 6. All.: Andrea Valentini

Il commento di coach Andrea Valentini: “Faccio nuovamente i complimenti ai miei giocatori, perché sono riusciti a rimanere concentrati anche quando la partita è diventata più sporca e a fare le giocate giuste nel finale. È stato un secondo tempo non bello, perché abbiamo fatto undici palle perse, noi dobbiamo imparare a continuare a giocare e a muovere la palla. Comunque siamo stati bravi, perché ci abbiamo creduto fino in fondo e abbiamo fatto due ottime difese nel finale che ci hanno permesso di vincere la partita. Speriamo che questa vittoria dia ancora più entusiasmo al nostro pubblico e mi aspetto di vederne tanto per la partita di domenica contro Capo d’Orlando”.