Italia senior, poker ungherese nella prima giornata dello Euro Ice Hockey Challenge

Parte con una sconfitta la prima della Nazionale

italia-senior-poker-ungherese-prima-giornata-euro-ice-hockey-challengeDopo due anni di pausa torna l’Euro Ice Hockey Challenge. Questa volta l’Italia è di scena a Budapest, e il triangolare degli azzurri inizia con una sconfitta.

I padroni di casa dell’Ungheria, infatti, si impongono 4-1, con l’unica rete azzurra messa a segno da Simon Berger. Coach Greg Ireland manda in pista una squadra estremamente giovane, con alcuni giocatori alla loro prima partita con la maglia azzurra a livello senior. In porta, fiducia al 20enne prospetto del Lugano Davide Fadani, che riesce a mantenere inviolata la gabbia per tutto il primo tempo, salvo poi capitolare in apertura di seconda frazione sulla marcatura di Peter Vincze in power-play (superiorità propiziata da una penalità per ritardo di gioco ai danni di capitan Daniel Frank).

Nella fase centrale del secondo tempo gli azzurri avrebbero la possibilità di pareggiare il match ma non riescono a sfruttare due superiorità numeriche nel giro di meno di sei minuti. Se all’Italia manca concretezza sottoporta, altrettanto non si può dire dell’Ungheria, che a meno di tre minuti dalla seconda sirena trova il raddoppio con una delle stelle della squadra, l’attaccante del Lulea Vilmos Gallo.

Gli azzurri, però, sono ancora vivi: l’attaccante del Valpusteria Simon Berger, dopo poco più di otto minuti del terzo tempo, timbra per la prima volta il cartellino con la maglia della nazionale senior riaprendo la partita. Sotto di un gol l’Italia sente aria di pareggio, ma è ancora una volta il power-play ungherese a fare la differenza: con Marzolini in panca puniti, Gergö Nagy trova il tris che taglia le gambe al tentativo di rimonta.

A due minuti dalla fine coach Ireland tenta anche la carta del sesto uomo di movimento ma c’è spazio solo per il gol a porta vuota del finlandese naturalizzato ungherese Kulmala, alla sua prima partita con la nazionale magiara. Domani alle ore 15 l’Italia torna in pista, sempre a Budapest, per l’ultimo impegno di questo Euro Ice Hockey Challenge contro l’Ucraina. Il match sarà trasmesso in diretta streaming su ww.ersteligatv.hu.

UNGHERIA-ITALIA 4-1

PARZIALI: 0-0; 2-0; 2-1

MARCATORI: 21.14 Vincze (1-0 PP/Kulmala, Garat), 37.40 Gallo (2-0), 48.15 Berger (2-1/Glück, I. Deluca), 53.34 G. Nagy (3-1 PP/Magosi, Erdely), 58.38 Kulmala (4-1 EN/Gallo)

UNGHERIA: Arany (Rajna); Horvath – Pozsgai, Sziranyi – Garat, D. Kiss – R. Kiss, G. Toth – R. Toth; Erdely – Sofron – G. Nagy, Gallo – Sebok – Kulmala, Vincze – Csanyi – Magosi, K. Nagy – Szita – Mihaly. Coach: Sean Simpson

ITALIA: Fadani (Stoll); Di Perna – Trivellato, Pavlu – Spornberger, Marzolini – Soracreppa, Defrancesco – Tauferer; Frank – Mizzi – Petan, Berger – I. Deluca – Felicetti, S. Kostner – Tedesco – Traversa, S. Deluca – Glück – Mantinger, Sanna. Coach: Greg Ireland

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here