Il 19 marzo Etinosa Oliha sfiderà Lezzi al Pala Errebi di Asti

Il meeting pugilistico inizialmente previsto per venerdì 5 marzo al Pala Errebi di Asti si svolgerà venerdì 19 marzo e avrà quale main event la difesa del titolo italiano dei pesi medi da parte dell'imbattuto atleta della Skull Boxe Canavesana Etinosa "El Chapo" Oliha

Era nell’aria da alcuni giorni, ora è ufficiale: il meeting pugilistico inizialmente previsto per venerdì 5 marzo al Pala Errebi di Asti si svolgerà venerdì 19 marzo e avrà quale main event la difesa del titolo italiano dei pesi medi da parte dell’imbattuto atleta della Skull Boxe Canavesana Etinosa “El Chapo” Oliha. A sfidare il classe 1998 non sarà però Fabio Mastromarino, costretto al forfait a causa di un taglio al labbro, ma Francesco Lezzi, boxeur pugliese di 31 anni alto 1 metro e 77 centimetri. Lezzi vanta un record di 14 successi, di cui 3 per ko, 17 sconfitte (1 per ko) e due pari, e ha sfidato Etinosa Oliha il 5 dicembre scorso in un match non valido per il titolo a Maclodio, in provincia di Brescia, venendo sconfitto ai punti dopo sei riprese. Se per “El Chapo” quello di fine 2020 è l’ultimo incontro ufficiale, il pugliese ha guadagnato la chance tricolore in virtù di un prestigioso recente successo internazionale, quando in Francia ha superato per squalifica Milan Prat, avversario con cartellino immacolato (8-0-0 al momento della sfida). “Eti” intanto secondo le classifiche di categoria è balzato al secondo posto del ranking dietro solo al campione europeo Signani, superando l’intercontinentale Geografo: un ulteriore step di consapevolezza in attesa della seconda difesa della cintura di campione, che avverrà quindi venerdì 19 marzo al Pala Errebì di Asti.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Skull Boxe Canavesana

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here