IHL – Serie A, la prima gara per lo Scudetto è dell’Asiago con un perentorio 5:0 contro il Renon

L’Asiago vince la prima Gara di Finale Scudetto contro il Renon con un eloquente 5:0. Ma partita molto più combattuta di quanto non dica il risultato finale.

L’Asiago vince la prima Gara di Finale Scudetto contro il Renon con un eloquente 5:0. Ma partita molto più combattuta di quanto non dica il risultato finale. Dopo un primo periodo senza reti, in cui il Renon blocca abilmente la temibile macchina da reti giallorossa, nel secondo tempo, i padroni di casa escono allo scoperto. Prima la rete di Matteo Tessari. Poi da un possibile pareggio, annullato, gli stellati piazzano un micidiale uno-due, con Forte e Rosa, che non lascia scampo al Renon. Nel terzo tempo l’Asiago allunga ulteriormente per gli ospiti che rinunciano a combattere.
Serie Scudetto Playoff al meglio delle tre Gare: giovedì a Collalbo Gara 2. Renon obbligato a vincere. Diretta YouTube FISG e Video 33
Giovedì, a Collalbo, la già decisiva gara 2. I Rittner Buam obbligati a vincere per pareggiare la serie, altrimenti lo Scudetto, 87esima edizione, sarà di nuovo giallorosso. Anche il secondo atto della Finale Scudetto sarà in diretta sul Canale YouTube della FISG e su Video 33.
I roster: Asiago quasi al completo, Renon senza quattro giocatori tra cui il capitano Tudin
Confermati i roster della vigilia. Asiago quasi al completo e senza Michele Stevan. I Rittner Buam, invece, si presentano senza Kevin Fink, Philipp Pechlaner, Adam Giacomuzzi ed il capitano Dan Tudin. Gli ultimi due risentono ancora di qualche acciacco dopo la serie di semifinale contro il Val Pusteria. Quindi stellati a pieno regime mentre il Renon si affida a qualche doppio cambio per sopperire le assenze.
Il primo tempo finisce a reti bianche in una gara molto aperta
Passano appena 35 secondi. Tiro di Steven McParland: Treibenreif para ma non trattiene e disco che viene salvato sulla linea. Sembra già Asiago ma il Renon si ricompatta subito. Ritmo indiavolato e senza interruzioni arbitrali. Intorno al 5’ un’azione insistita del Renon che fa muovere bene il disco nel terzo difensivo avversario ma non c’è una conclusione vera e propria della squadra ospite. L’Asiago cerca di portarsi dalle parti di Treibenreif che è pronto su qualche disco nel traffico. Il match, ora, è molto equilibrato per una partita sempre più aperta. Intorno al 14’ altra grossa chance per l’Asiago: Michele Marchetti trova un varco libero ma il suo tiro è smorzato da Treibenreif. I giallorossi sono sempre più tambureggianti: raffica di Mantenuto che sfiora il palo. Poi il finale è tutto di marca ospite con un Renon che cerca qualche azione ficcante ma alla fine del primo tempo è 0:0.
Nel secondo tempo l’Asiago passa in vantaggio. Il Renon pareggia ma il gol è annullato. Poi finale di periodo tutto stellato che chiude al secondo intervallo avanti di tre reti.
L’Asiago parte gran bene nel secondo tempo con una manovra avvolgente e molto pericolosa. La rete di Matteo Tessari, su respinta (27’) nello slot, dopo un bel passaggio di Ginetti, è una logica conseguenza. Tuttavia il Renon c’è e continua a giocare cercando di tornare in partita anche se deve fronteggiare poi una serie di penalità in cui, nonostante qualche spunto di Rosa e Magnabosco, non subisce. Anzi, superata questa fase, il team altoatesino pareggia i conti dopo una mischia di fronte a Vallini ma l’arbitro aveva fischiato poco prima. Da un possibile pareggio, al raddoppio stellato. Francesco Forte si defila in attacco e poi lascia partire un tiro in diagonale che s’infila sotto la traversa (35’). Il Renon accusa. L’Asiago sente che è il momento. Rosa sfrutta un passaggio errato dell’estremo Treinbenreif, si smarca da Simon Kostner, e segna in tuffo nella porta vuota. L’Asiago vola sul 3:0 al secondo intervallo per un parziale troppo pesante per i giovani Buam.
Nel terzo tempo l’Asiago controlla ed allunga fino al 5:0 finale
Nel terzo periodo l’Asiago controlla ed allunga con Edoardo Lievore che di rimbalzo segna nella porta sguarnita (47’). Manuel Oehler colpisce la traversa nell’unico sussulto dei Buam mentre proprio uno degli ex di turno, Alex Frei, che ha passato gli ultimi 5 anni a Collalbo, realizza l’ultima rete vicentina (59’). Pokerissimo Asiago e shutout di Gianluca Vallini.
IHL – Serie A – Finale Scudetto Playoff – Gara 1 – Best-of-three – 9 febbraio 2021
DATE TIME HOME TEAM AWAY TEAM RESULT
1 mar 09/02/2021 20:30 Migross Asiago Hockey Rittner Buam 5:0
2 gio 11/02/2021 20:30 Rittner Buam Migross Asiago Hockey
3 eventuale sab 13/02/2021 20:30 Migross Asiago Hockey Rittner Buam
Foto Serena Fantini e Vito De Romeo
Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here