Grappoli di goal alla Stadthalle – Il VSV la spunta per 6 a 5 all’overtime

11 goal totali, una grande rimonta nel terzo tempo, ma un solo punto per l’HCB Alto Adige Alperia dalla Stadthalle

11 goal totali, una grande rimonta nel terzo tempo, ma un solo punto per l’HCB Alto Adige Alperia dalla Stadthalle, tana dell’EC GRAND Immo VSV: i carinziani la spuntano per 6 a 5 all’overtime, con il goal di John Hughes.

Biancorossi che riescono comunque a muovere la classifica grazie ai goal di Maione e Frigo, a segno entrambi nel giro di 20 secondi nel corso del terzo tempo per pareggiare i conti di un match che sembrava ormai compromesso.
La cronaca. Come venerdì, coach Doug Mason deve rinunciare ad Alex Trivellato. I Foxes girano con cinque difensori e cambia qualcosa anche nelle linee offensive: Halmo trova spazio con Findlay e Gazley, Frank invece viene spostato con Catenacci e Miceli, mentre Insam con Bernard e Frigo. In quarta ci sono Alberga, Mizzi e Pitschieler, quest’ultimo alternato con Glück.

L’avvio del Bolzano è da dimenticare. Dopo 57 secondi, al primo tiro in porta, il Villach passa a condurre i giochi, grazie alla deviazione vincente di Collins sul tiro di Lindner. Poco più tardi, al 03:12, è Kosmachuk a finalizzare un contropiede perfetto, condotto da Broda e Krastenbergs. I Foxes provano a reagire e iniziano a produrre un gran mole di gioco a livello offensivo, peccando però di cinismo: prima Gazley, lanciato solo viene verso la porta, viene fermato da Andy Bernard, poi è ancora il numero 10, di concerto con Findlay, a divorarsi il goal su un errore della retroguardia austriaca. I biancorossi sprecano anche un powerplay, ma rischiano anche tanto sulle ripartenze dei padroni di casa, che in un paio di occasioni vanno vicini al tris.

Gli ospiti interpretano al meglio i primi secondi di periodo centrale, guadagnandosi un powerplay e accorciando le distanze dopo appena 39 secondi, con Brett Findlay che si avventa su un disco vagante dopo la conclusione di Gazley e batte Andy Bernard. Bolzano che sfiora anche il pareggio, con Insam che non riesce a incidere, mentre il VSV, al termine di un’inferiorità numerica, riesce a tornare avanti di due: rebound concesso da Boyle sul tiro di Collins e tocco vincente di Karlsson. I biancorossi non si perdono d’animo e, pur rischiando di subire la quarta rete, accorciano ancora: qualche secondo dopo la fine di una superiorità numerica, Maione imbecca Gazley, che si inserisce per vie centrali e insacca con un preciso polsino.

Il terzo drittel è ancora più intenso del secondo. Al 42:54 Yannic Pilloni risolve una situazione confusa in mischia, allungando sul 4 a 2. I Foxes però rispondono e al 48:22 tornano sotto, questa volta con un tiro di Simon Pitschieler che dalla distanza sorprende Andreas Bernard. I Foxes spingono, ma al 52:05 il VSV sembra chiudere la partita: Joslin recupera il puck nel proprio terzo d’attacco e Lanzinger batte per la quinta volta Boyle. Tutto finito? Non per i biancorossi, che nel giro di 20 secondi, dal 53:06 al 53:26, pareggiano clamorosamente i conti: prima Maione buca Bernard con un tiro nel traffico, poi dà il via all’azione del pareggio con Frigo a finalizzare l’assist di Anton Bernard.
Si va all’overtime, in 3 contro 3 non mancano le emozioni, poi i Foxes si ritrovano in inferiorità numerica per una penalità fischiata a Gazley: i padroni di casa non perdonano e con John Hughes, a soli 37 secondi dalla sirena, strappano il punto addizionale.
Il Bolzano tornerà sul ghiaccio martedì 12 ottobre, alle ore 20:20, per l’ultima giornata del girone H della Champions Hockey League: al Palaonda arriverà l’EC Red Bull Salzburg, contro cui i Foxes si giocheranno il primo posto del gruppo. Biglietti in vendita online su www.hcb.net, prevendita alle casse prevista per lunedì 11 ottobre, dalle 17:00 alle 19:00, e martedì 12 ottobre dalle 13:00 alle 15:00. Le casse serali apriranno come sempre due ore prima della partita.

EC GRAND Immo VSV – HCB Alto Adige Alperia 6 – 5 OT [2-0; 1-2; 2-3]
Reti: 00:57 Chris Collins (1-0); 03:13 Scott Kosmachuk (2-0); 20:39 Brett Findlay PP1 (2-1); 29:34 Anton Karlsson (3-1); 36:19 Dustin Gazley (3-2); 42:54 Yannic Pilloni (4-2); 48:22 Simon Pitschieler (4-3); 52:05 Benjamin Lanzinger (5-3); 53:06 Mathew Maione (5-4); 53:26 Luca Frigo (5-5); 64:23 John Hughes PP1 (6-5)
Arbitri: Huber, Nikolic M. / Nothegger, Puff
Spettatori: 2.350

Foto e Notizie: Ufficio Stampa HCB Alto Adige Alperia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here