Grand Prix Italia giovani a Bardonecchia 2021, il secondo Super-G FIS a Sofia Pizzato. Ginevra Trevisan nel Grand Prix Aspiranti

Da segnalare l’ottima prova di Ginevra Trevisan del Golden Team Ceccarelli, ventesima al traguardo e prima nel Grand Prix Italia Aspiranti. Sul podio con lei anche Beatrice Sola (Falconeri Ski Team, ventiquattresima assoluta) ed Elisa Maria Negri (GB Ski Club, ventiseiesima assoluta)

Le gare FIS femminili di Bardonecchia, valide per il circuito del Grand Prix Italia-Trofeo Cancro Primo Aiuto Onlus, sono proseguite martedì 19 gennaio sulle piste del Melezet con un Super-G che ha segnato un nuovo successo della padovana Sofia Pizzato, la quale si era imposta nella Combinata Alpina del giorno precedente. La portacolori del Centro Sportivo Esercito ha fatto segnare il tempo di 54”,52/100 ed ha preceduto con il distacco di 11/100 la svizzera Delia Durrer (Ski Club Beckenried-Klewenalp). Terza a 28/100 l’altoatesina Elisa Schranzhofer dell’Amateursportclub Gsiesertal, che ha primeggiato nella classifica del Grand Prix Italia Giovani, precedendo la valdostana Héloise Edifizi del Club de Ski Valtournenche, settima assoluta. Il podio del circuito istituzionale è stato completato dalla gardenese Sofia Kerschbaumer (Carabinieri), ottava al traguardo. Da segnalare l’ottima prova di Ginevra Trevisan del Golden Team Ceccarelli, ventesima al traguardo e prima nel Grand Prix Italia Aspiranti. Sul podio con lei anche Beatrice Sola (Falconeri Ski Team, ventiquattresima assoluta) ed Elisa Maria Negri (GB Ski Club, ventiseiesima assoluta). Leggermente meglio di Ginevra Trevisan nella classifica assoluta l’atleta di casa Sofia Silvestro dello Sci Club Bardonecchia, diciannovesima e anche sesta nel Grand Prix Italia Giovani. Matilde Lorenzi (Sestriere) si è classificata trentaduesima assoluta e quarta delle Aspiranti, Melissa Astegiano (Equipe Limone) trentatreesima assoluta e quinta delle Aspiranti, Beatrice Remolif (Sauze d’Oulx) quarantesima assoluta e settima delle Aspiranti. E ancora: cinquantesima la poliziotta astigiana Giulia Paventa, cinquantaquattresima l’albese Giulia Currado Vietti (Val Vermenagna), cinquantaseiesima la genovese Chiara Teroni (Mondolè Ski Team), cinquantottesima assoluta e tredicesima delle Aspiranti italiane la valsesiana Maria Sole Antonini (Varallo), sessantesima assoluta e quindicesima delle Aspiranti italiane l’altra valsesiana Emilia Mondinelli (Sansicario Cesana). Oltre la sessantesima posizione assoluta le altre rappresentanti del Comitato FISI Alpi Occidentali. Alla premiazione della gara ha presenziato il Vicepresidente della FISI, ingegner Pietro Marocco.
La classifica del secondo Super-G FIS femminile disputato a Bardonecchia
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104931
Nelle foto in allegato: le premiazioni del secondo Super-G FIS
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here