Gran Premio Catalogna 2016 Moto 2, Baldassarri 15esimo

forwardSi è appena concluso un difficile Gran Premio di Catalunya per Forward Racing Team e per tutto il paddock che questa mattina ha salutato Luis Salom con un minuto di silenzio.
Lorenzo Baldassarri e Luca Marini sono scesi in pista determinati e mostrando tutto il loro carattere, ma la gara ha deciso per sorti diverse.
Baldassarri, ottavo in griglia, ha da subito cominciato a rimontare posizioni portandosi a ridosso della Top5. Purtroppo il marchigiano è finito nella ghiaia dopo un contatto alla chicane inserita con il cambio di tracciato del sabato. “Balda” non si è perso d’animo e ha cominciato a recuperare terreno sul gruppo riuscendo a chiudere comunque in zona punti e facendo segnare un ottimo passo sul finale di gara.
Giornata storta per Marini che ha fatto fatica a trovare il giusto feeling con il posteriore della sua Kalex per tutto il fine settimana. “Maro” ha preso molti rischi per rientrare nella zona punti riuscendo a riprendersi la quindicesima posizione. Mentre era in bagarre il marchigiano ha commesso un errore finendo nelle vie di fuga. Dopo essersi rialzato ha dovuto chiudere la gara ai box, dato che la sua moto era troppo danneggiata.
BALDASSARRI – “Oggi sentimenti contrastanti. Abbiamo fatto un gran lavoro nel week-end e stavo rimontando verso la Top5 quando, per un contatto alla chicane, sono finito nella ghiaia e ho perso un sacco di tempo. Non ho mollato, ho cercato di riprendere il ritmo il prima possibile e gli ultimi giri siamo stati competitivi. Un peccato non poter lottare per stare davanti. La parte nuova è difficile ma mi sentivo bene anche se c’era una buca fastidiosa sul cambio di asfalto. Ringrazio la squadra adesso pensiamo alla prossima”.
MARINI – “Siamo stati in difficoltà un po’ tutto il weekend perché non sono riuscito a trovare il grip che mi aspettavo sul posteriore. Ho combattuto fin dall’inizio per rientrare nei punti, poi però ho forzato troppo e ho commesso un errore quando avevo agganciato la Top15. Purtroppo può capitare, ci rifaremo ad Assen tra tre settimane”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Forward Racing