Giaguari Torino, stagione regolare chiusa senza una sconfitta

Con un netto 42-0 che non ammette repliche, i Giaguari Torino chiudono imbattuti la propria stagione regolare, finendo primi in classifica nel girone A con sei vittorie e zero sconfitte

Con un netto 42-0 che non ammette repliche, i Giaguari Torino chiudono imbattuti la propria stagione regolare, finendo primi in classifica nel girone A con sei vittorie e zero sconfitte. Una stagione regolare perfetta non è qualcosa che si veda molto spesso a Torino. Nei quarant’anni di storia solamente un’altra volta, nel 2012, i Giaguari avevano concluso la prima parte della stagione senza sconfitte, ed anche allora si trattava di un campionato di Seconda Divisione nel quale la corsa dei torinesi si arrestò in semifinale. Questa volta i torinesi sono determinati ad andare fino in fondo, ma il mantra da inizio stagione è sempre il medesimo: una partita alla volta. Archiviata, dunque, la pratica Reapers, è ora tempo di occuparsi degli avversari del prossimo quarto di finale, che saranno i Daemons Cernusco, senza pensare troppo a cosa potrebbe succedere dopo. Dopo un avvio un po’ contratto, al quale siamo ormai abituati, i Giaguari scioglievano le briglie ai propri cavalli mandando in touchdown Alberto Ghio, autore di una bella corsa sulla sinistra da 25 yard. I Reapers non riuscivano ad imbastire una minima reazione, e nel secondo quarto l’attacco dei Giaguari
diventava addirittura travolgente. Il 14-0 era opera, però, della difesa. Alessandro Capello forzava un fumble che veniva prontamente recuperato da Ligotti, che lo riportava in end zone dopo una corsa di 25 yard. Nel successivo drive offensivo per i Giaguari era Tenconi a violare la end zone dei Reapers con una delle sue caratteristiche sgroppate da 50 yard, imitato poco dopo da Salsa, che riceveva un passaggio di Dalmasso e seminava la difesa avversaria dopo una serpentina di 65 yard. Stavolta, però, una flag malandrina annullava la segnatura, ma ci pensava Seck poche azioni dopo ad andare in end zone con una ricezione di 28 yard su passaggio di Dalmasso. Il primo tempo terminava 28-0 con i Reapers incapaci di muovere palla con continuità grazie all’attenta difesa dei Giaguari, ed altrettanto incapaci di contenere l’attacco giallonero. Nel secondo tempo gli aggiustamenti difensivi di coach Merola ed offensivi di coach Brena davano un po’ di vita in più ai Reapers, ma il risultato non cambiava per gli ospiti, che finivano per dover restituire palla all’attacco dei Giaguari, i quali segnavano il 35-0 con un preciso passaggio da 33 yard di Morelli per Serra. La partita scivolava via in fretta, essendo anche entrata in regime di running clock per la differenza di punteggio, ed i Giaguari avevano ancora tempo di segnare un touchdown con una corsa di Licari da 50 yard trasformata su calcio da Sibona Tacco, che fissava il punteggio sul 42-0 finale. Grazie all’inattesa sconfitta dei Vipers sabato sera, i Giaguari hanno conquistato il secondo posto nel ranking finale della stagione, il che permette ai torinesi di giocare, oltre al quaerto di finale, anche l’eventuale semifinale in casa. Gli accoppiamenti dei quarti di finale, che si giocheranno nel weekend del 26/27 giugno, saranno quindi i seguenti:
QF1 Skorpions Varese – Red Jackets Sarzana
QF2 Giaguari Torino – Daemons Cernusco
QF3 Mastini Verona – Saints Padova
QF4 Vipers Modena – Bengals Brescia
Foto: Credito Massimo Foglio
Notizie: Ufficio Stampa Giaguari Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here