Game Preview, Vercelli Rices – Planet Smart City BEA Chieri

Dopo due convincenti vittorie casalinghe, prima gara lontano dal PalaCascinaCapello per i ragazzi di Coach Carlo Vassalli e terzo appuntamento con il nostro Game Preview

Dopo due convincenti vittorie casalinghe, prima gara lontano dal PalaCascinaCapello per i ragazzi di Coach Carlo Vassalli e terzo appuntamento con il nostro Game Preview.
Venerdì sera aspetta una trasferta davvero insidiosa per i Leopardi, che dovranno vedersela con una squadra quadrata e organizzata, che nell’esordio stagionale della scorsa settimana è uscita vincitrice da un campo ostico come il PalaBurgo di San Mauro: il Basket Club Vercelli Rices.
La squadra biancoverde è sicuramente tra le pretendenti ai piani alti della classifica e nella sola partita giocata (per via del turno di riposo imposto dal calendario alla prima giornata) lo ha da subito dimostrato. Un gruppo giovane ma coeso, con un vissuto importante alle spalle in questa categoria, con un gioco veloce, intenso e allo stesso tempo preciso, fatto di azioni rapide e tanta pressione sulla palla.
Coach Galdi, alla sesta stagione ai Rices ha infatti negli anni saputo plasmare una squadra con una forte identità, capace di un gioco attento e corale in attacco e di una grande solidità difensiva (come dimostrano i 47 punti subiti a San Mauro).
Un quintetto collaudato, con praticamente tutti i giocatori che già nelle ultime due stagioni vestivano il bianco-verde, con Giordano in cabina di regia, Morello e Vercellone da esterni, Martinotti e Reiser a presidiare il pitturato. Dalla panchina arrivano armi importanti da utilizzare a partita in corso, come Raise e Giromini. In evidenza nello scorso weekend proprio Matteo Raise, esterno classe 2001 alzatosi dalla panchina e a segno con 14 punti davvero pesanti nell’economica di un match chiuso 53-47. Raise viene da un settore giovanile che ha prodotto moltissimi talenti come quello della Pallacanestro Biella, dove nella scorsa stagione si è distinto in U18 Eccellenza con una media di 16 punti a partita. Parlando dei Rices, è impossibile non citare poi Tommaso Morello, esterno classe ’98 alla sesta stagione in prima squadra bianco-verde e che nella passata annata viaggiava a quasi 15 punti ad allacciata di scarpe. Avvicinandosi al ferro, Giromini e Martinotti sono altri due giocatori potenzialmente con punti nelle mani, così come il classe ’96 ex Casale Monferrato Frattalone, assente a San Mauro.
I Leopardi dovranno dunque affrontare un avversario tosto e ambizioso, che non vorrà sicuramente perdere la prima partita in questo campionato, ma, anzi, raggiungere i ragazzi di Coach Carlo Vassalli al primo posto in classifica. Sarà sicuramente un bello spettacolo al PalaBertinetti, nonostante l’assenza dei tifosi e un bel test per saggiare le ambizioni della Planet Smart City BEA versione 2020-21.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Planet Smart City BEA Chieri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here