ELF CIV Supersport 300, Misano 1: Il team Terra e Moto archivia un weekend difficile

Un fine settimana piuttosto complicato si è concluso al Misano World Circuit Marco Simoncelli per il team Terra e Moto

Un fine settimana piuttosto complicato si è concluso al Misano World Circuit Marco Simoncelli per il team Terra e Moto. In pista per il secondo round stagionale dell’ELF CIV Supersport 300, la squadra di Ilaria Cheli e il suo pilota Giuseppe De Gruttola sono stati frenati da qualche difficoltà e un po’ di sfortuna, che non gli hanno permesso di riconfermarsi sui livelli visti al Mugello.
Su un tracciato che nel 2015 gli ha regalato la vittoria nella European Junior Cup, Giuseppe De Gruttola ha mantenuto un distacco ridotto dalle posizioni di testa e nelle qualifiche si è migliorato di un secondo rispetto alle prove libere. Nonostante ciò, il pilota campano non è però riuscito a fare lo step decisivo e questo lo ha portato a qualificarsi col 18° tempo.
In Gara 1, svoltasi nel pomeriggio di sabato 15 maggio, De Gruttola ha cercato subito di portarsi nelle posizioni di testa, ma la sua prestazione è stata compromessa da una caduta nelle fasi iniziali. Il ragazzo di Ariano Irpino è comunque ripartito e alla fine ha tagliato il traguardo in ventisettesima posizione.
Domenica 16 maggio De Gruttola si è presentato in griglia di partenza con grande voglia di riscatto e ciò si è visto fin dalle fasi iniziali, dove “Giux #95” si è portato subito in un grandissimo gruppo che andava dalla sesta alla ventesima posizione. Col passare dei giri, però, il giovane pilota campano non è riuscito a tenere il passo dei suoi avversari e si è quindi dovuto accontentare del 20° posto.
Il primo dei due round dell’ELF CIV Supersport 300 in programma a Misano (il prossimo andrà in scena il 31 luglio e 1° agosto) vede quindi il team Terra e Moto tornare a casa con risultati che non rendono giustizia al lavoro fatto, ma anche con ulteriore esperienza in sella alla Kawasaki per loro e per De Gruttola. La speranza è ora quella di tornare nelle posizioni che contano a Imola, dove il 3 e 4 luglio andrà in scena il prossimo round del Campionato Italiano Velocità.
Giuseppe De Gruttola: “Purtroppo non è stato un weekend facile, complice l’altissimo livello della categoria. In Gara 1 non siamo riusciti a concretizzare per una scivolata nelle fasi iniziali della corsa, mentre in Gara 2 abbiamo avuto un po’ di problemi che ci hanno impedito di affondare sorpassi. Anche se i risultati non ci hanno premiati, io e il team abbiamo lavorato molto bene e sono sicuro che ci rifaremo ad Imola.”
Ilaria Cheli (Team manager Terra e Moto): “È stato un weekend in salita e discesa. Le qualifiche non hanno aiutato Giuseppe a partire dove merita. Ha sempre girato con i tempi del secondo gruppo, ma partendo così indietro è difficile recuperare posizioni in una categoria diventata così combattuta. Crediamo in lui e nelle sue capacità e sicuramente da Imola sarà nuovamente nelle posizioni che si merita!”
Foto: Gorini’s Photos
Notizie: Ufficio Stampa Terra e Moto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here