Due punti fondamentali per l’Akronos Libertas Moncalieri 

Le piemontesi lottano e conquistano due punti importantissimi per la stagione

due-punti-fondamentali-akronos-libertas-moncalieriDue punti fondamentali per Moncalieri, frutto del lavoro in difesa e a rimbalzo di tutta la squadra, ma soprattutto di una strepitosa Julie Vanloo. Per lei 29 punti con 8 triple, 8 assist, 4 rimbalzi, 11 falli subiti e ben +15 di plus/minus. 

L’Akronos parte forte con Arianna Landi che nei primi cinque minuti di gioco mette sul piatto tutto il suo repertorio, sia in attacco che in difesa. Vanloo si unisce iniziando a punire la difesa pavese dalla distanza, ma Broni non perde mai terreno grazie a Bestagno e Westerik

A 3’ dalla fine del primo parziale l’Akronos è sopra 13 a 11, grazie ai 6 punti di Landi, 3 di Vanloo e 4 della coppia Miletic-Giacomelli. Con un gioco da 3 punti di GalbiatiBroni si porta in vantaggio, ma una magia di Giacomelli da 7 metri sulla sirena consegna il primo quarto a Moncalieri, sul risultato di 16 a 14. L’asse Vanloo-Ruzickova apre il secondo parziale con un gioco a due di grande esperienza, portando le Lunette sul +4.

Poco dopo è sempre la playmaker belga ad infiammare il PalaEinaudi con un canestro e fallo in penetrazione, presto imitata da Bestagno che però non riesce a convertire il 2+1. Alla boa del secondo quarto ci pensa Galbiati dalla distanza a riportare a stretto contatto Broni, sul risultato di 21 a 20.

Due triple in fila di Vanloo e due punti in avvicinamento di Miletic proprio su assist della belga danno a Moncalieri l’ennesimo vantaggio (29-26), ma Broni rimane con le unghie e con i denti aggrappata alla partita grazie a Bestagno e Albano. Sul finire del primo tempo Ilenia Cordola diventa la protagonista assoluta dell’attacco gialloblù, mettendo a referto 6 punti in poco più di un minuto e guadagnando il rimbalzo offensivo con cui Vanloo mette a segno la tripla del + 5 a 1 minuto dall’intervallo. All’intervallo tabellone dice 40 a 34 per l’Akronos, con ben 17 punti di Vanloo e 6 a testa per Cordola e Landi.

Al rientro in campo Moncalieri fa la voce grossa con due punti dal pitturato di Ruzickova e la quinta (delle 8 totali) tripla di giornata di Vanloo, portando le gialloblù sul +11 dopo appena 59 secondi. Con due canestri e altrettanti giri in lunetta Smith accorcia il divario per Broni, riportando le ospiti sul – 6. 

Vanloo nell’altra metà campo continua a trovare il fondo della retina da distanza siderale, ma le ragazze di coach Magagnoli rispondono colpo su colpo, trovando il vantaggio sul 52 a 49 dopo un parziale di 18 a 7. E’ il capitano Claire Giacomelli che dall’angolo riporta in parità Moncalieri su assist di una ispiratissima Vanloo

Captain Jack riapre esattamente da dove aveva interrotto poco prima, portando Moncalieri sul +3 grazie a un’altra tripla, questa volta dall’angolo opposto. Grazie a un paio di rimbalzi offensivi di Reggiani e Ruzickova, l’Akronos riesce con autorità a (ri)trovare la doppia cifra di vantaggio sul 68 a 58 a 4’ dalla fine, con una tripla fondamentale di Miletic e 4 punti da sotto di Cordola. Negli ultimi possessi Broni prova in tutti i modi a rientrare in partita, ma la difesa gialloblù guidata da Miletic e Reggiani riesce a tenere a distanza di sicurezza le ospiti, fino alla tripla da 9 metri di Vanloo che chiude definitivamente l’incontro.

Appuntamento a sabato prossimo per la “rivincita” in quel di Broni. 

Risultato Finale 73-62     Parziali (16-14; 40-34; 56-56)

Akronos Libertas Moncalieri Cordola* 10, Landi* 7, Ruzickova* 6, Miletic* 10, Vanloo* 29, Toffolo, Reggiani, Berrad n.e., Katshitshi, Giacomelli 11.

Allenatore  Terzolo    Assistenti Lanzano, Lazzarini

Italia Costruzioni Broni Bestagno* 8, Galbiati* 8, Dedic* 6, Westerik* 7, Smith* 23, Albano 3, Repetto n.e., Mazza 2, Bona 5, Caruana n.e., Quintiero n.e.

Allenatore Magagnoli   Assistenti Righi, Rigoli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here