Derthona beffato dopo due overtime, Ravenna impatta

Dopo la grande partenza del Derthona, che controlla e a tratti domina per oltre due quarti, Ravenna riduce il proprio gap e impatta la partita allo scadere

Battaglia totale al PalaOltrepò in gara 2 dei quarti di finale playoff: dopo la grande partenza del Derthona, che controlla e a tratti domina per oltre due quarti, Ravenna riduce il proprio gap e impatta la partita allo scadere. L’equilibrio permane anche nei due successivi supplementari, che vengono risolti da un libero di Simioni a 1 secondo dallo scadere. La serie si sposta in Romagna, gara 3 giovedì alle ore 18.30.
Primo quarto brillante dei Leoni, che trovano collaborazioni offensive e intensità difensiva per limitare l’attacco di Ravenna: a coronare dieci grandi minuti è la tripla allo scadere di Gazzotti, che vale il 28-16. Nella seconda frazione calano i ritmi degli attacchi, ma Tortona è brava a mantenere sempre la doppia cifra di margine, allungato nelle azioni finali del primo tempo (39-24 al 20’). Al rientro dagli spogliatoi l’attacco bianconero si trova ad attaccare la difesa a zona di Ravenna, che paga alcuni dividendi. Al tempo stesso gli ospiti trovano buone soluzioni offensive e riducono il divario (56-52 al 30’). Nell’ultimo periodo Rebec e Cinciarini coronano la rimonta di Ravenna, che impatta a quota 70 a due minuti dal termine: nell’azione seguente i Leoni attaccano con lucidità e trovano la tripla di Fabi, che vale il 73-70. Oxilia e Cannon mantengono invariate le distanze, Cinciarini trova la nuova parità a 75 a 9 secondi dal termine. Il tiro di Sanders per la vittoria non va: è overtime.
Il supplementare è un testa a testa, una battaglia totale tra due formazioni che non vogliono perdere: il libero di Rebec (87 pari) vale un nuovo overtime. Nel secondo prolungamento il Derthona prende il comando delle operazioni e prova l’allungo con la precisione a cronometro fermo (97-92 a 1 minuto dal termine), ma Ravenna risponde con Venuto e Vavoli: a 32 secondi dalla conclusione è ancora parità a 97. Mascolo perde l’ultimo pallone, Rebec subisce fallo, accusa i crampi e lascia il posto a Simioni che segna il libero decisivo: Ravenna vince 97-98.
Bertram Derthona-OraSì Ravenna 97-98 (28-16, 39-24, 56-52, 75-75, 87-87)
Tabellini:
Derthona: Sackey ne, Cannon 28, Gazzotti 3, Ambrosin 11, Tavernelli 9, D’Ercole, Fabi 10, Mascolo 17, Severini 13, Sanders 6, Morgillo ne. All. Ramondino
Ravenna: Rebec 21, Cinciarini 29, Chiumenti 2, Guidi ne, Denegri 7, Vavoli 2, Venuto 12, Maspero, Oxilia 15, Simioni 4, Buscaroli ne, Givens 6. All. Cancellieri
UFFICIO COMUNICAZIONE
BERTRAM YACHTS DERTHONA BASKET
.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here