Curling, i Mondiali femminili riprogrammati a Calgary dal 30 aprile al 9 maggio

I Mondiali femminili di curling 2021 si terranno all’Olympic Park di Calgary, in Canada, dal 30 aprile al 9 maggio. Così ha stabilito e comunicato la World Curling Federation relativamente alla rassegna iridata femminile

I Mondiali femminili di curling 2021 si terranno all’Olympic Park di Calgary, in Canada, dal 30 aprile al 9 maggio. Così ha stabilito e comunicato la World Curling Federation relativamente alla rassegna iridata femminile, dapprima prevista a Schaffhausen, in Svizzera, dal 19 al 28 marzo e poi in un secondo momento cancellata a causa delle conseguenze della pandemia di Covid 19.
Dopo un confronto comune si è invece deciso di portare i Mondiali laddove si svolgeranno anche quelli maschili per un appuntamento chiave nel percorso di qualificazione ai prossimi Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022 in virtù di un pass riservato alle prime sei squadre classificate.
Alla rassegna iridata femminile 2021 prenderanno parte 14 squadre – Canada, Cina, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Germania, Giappone, Corea Russia, Scozia, Svezia, Svizzera, Stati Uniti e Italia.
Il recupero dei Mondiali femminili provoca lo slittamento in calendario dei Mondiali di Mixed Doubles, ora riprogrammati dal 16 al 23 maggio.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here