Crocetta beffata nel finale

La Crocetta sta davanti per 39 minuti e 55 secondi ma la semifinale in gara unica di Coppa Piemonte giocata all’Hype Forum di Biella la vincono i padroni di casa del Teens grazie al colpo di reni di Bergamaschi sul filo di lana

La Crocetta sta davanti per 39 minuti e 55 secondi ma la semifinale in gara unica di Coppa Piemonte giocata all’Hype Forum di Biella la vincono i padroni di casa del Teens grazie al colpo di reni di Bergamaschi sul filo di lana.
Al via Biella è ancora De Simone e Castagnetti (arruolabile solo per panchina), Crocetta sceglie di non schierare i veterani Maino e Giordana e si affida ad una line-up giovanissima,
Non gran ritmo, difese piazzate e torinesi che difendono a uomo con disciplina, giocano attacchi ordinati e beneficiano del tanto spazio concesso sul perimetro da un avversario molle e remissivo: tre di Caputo, altri tre di Andreutti contro la zona, a cui si aggiunge una transizione di Molinario per lo 0-10 del 5’.
Il Teens cancella lo zero solo al 7’, con Borgialli dalla lunetta, mette la museruola ai ragazzi di Conti con la mobile 2-3 ed entra in partita. Il giro di manopola dei lanieri è deciso, il vantaggio crocettino oscilla per qualche minuto tra 3 e 5 punti, poi al 13’ Bergamaschi fa le prove generali del finale. Maffeo impatta a gioco fermo sul 20, ma la Crocetta riparte con Molinario in contropiede: 20-25 al 15’.
Il Teens è intenso e lineare, la Crocetta concentrata e concretissima nel monetizzare con un pregevole movimento spalle a canestro di Boeri nel cuore dell’area e due triplette consecutive di Andreutti: la seconda porta le squadre al riposo sul 28-35.
Al ritorno dagli spogliatoi tre di Caputo e una coppia di liberi di Molinario fanno segnare il +10: 30-40 al 12’.
Botta-e-riposta Borgialli-Boeri, quindi la Crocetta punisce alcune perse biellesi con il nuovo +10: 34-44. Il successivo, energico, cambio di atteggiamento difensivo dei padroni di casa gira di colpo la gara: i gialloverdi faticano a tirare nei 24 e vanno di forzatura, sull’altro lato Dotti e Squizzato animano la risalita, Maffeo le dà sostanza: 42-44 al 29’.
A respingere l’assalto ci pensa Gualdi con due triple tra il 31’ e il 32’: 44-52.
I torinesi alternano zone press e ‘uomo’ e, grazie ad un’elegante appoggiata di Boeri, si tengono sopra i due possessi al 36’: 54-59.
Un minuto dopo Possekel deposita in contropiede facile il 56-61.
Sul 58-61 del 38’ Molinario stoppa Bergamaschi, la Crocetta ha l’occasione di non chiudere, non la sfrutta e Squizzato finalizza il pick’n’roll del 60-61 a 70 secondi dall’arrivo.
Sul ribaltamento Molinario ci prova da fuori …ferro, la difesa però contiene alla perfezione la seguente offensiva avversaria e i gialloverdi hanno 35 secondi per metterci una pietra sopra.
La palla è un macigno e sotto pressione i crocettini non riescono fare di meglio che un’infrazione di campo. Mancano 12 secondi e le due squadre hanno esaurito il bonus: il Teens rimette per Bergamaschi, doppio palleggio per avvicinarsi alla ‘punta’, il play laniero vede il difensore lontano ‘quel tanto che basta per’, prende la mira e scocca un dardo frontale che finisce dritto dritto nel centro del paglione: 63-61.
La Crocetta chiama subito time-out per organizzare nei restanti 5 secondi la replica che vale la vittoria. La rimessa dal lato lungo di Boeri è lunga, pasticcio sulla tre-quarti, Biella recupera e fa festa.
Semifinale
TEENS BIELLA-DON BOSCO CROCETTA 63-61
Parziali: 9-14, 28-35, 42-46
BIELLA: Cerri, Murta, Borgialli 12, Cena 6, Bergamaschi 14, Pasqualini, Squizzato 14, Dotti, Vercellino 8, Maffeo 9, Castagnetti n.e., Angelino n.e. All. Bertetti.
CROCETTA: Boeri 10, Molinario 13, Bonadio 5, Zennato 2, Magnocavalli, Possekel 8, Caputo 6, Andreutti 9, Penna, Gualdi 8. All. Conti. Ass. Luetto e Bonelli.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Don Bosco Crocetta

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here