Coppa del Mondo di Sci Val D’Isére 2020, Brignone sul podio, Bassino lo sfiora di poco

Terza e 35/100 una splendida Federica Brignone (Carabinieri)

Dallo snowboard allo sci alpino, Ester Ledecka (Dukla Liberec) continua a stupire il mondo degli sport invernali. La campionessa ceca, che alcuni giorni fa ha vinto il Gigante Parallelo della Coppa del Mondo femminile di snowboard a Cortina, si è aggiudicata il Super-G che ha chiuso la tre giorni di gare della Coppa del Mondo di sci alpino in Val d’Isère, dove ha mostrato le sue doti di conduzione dello sci, che le hanno permesso di vincere con il tempo di 1’,24”,64/100 e di battere per soli 3/100 la svizzera Corinne Suter (Ski Club Schwyz), al terzo podio consecutivo sulla pista francese. Terza e 35/100 una splendida Federica Brignone (Carabinieri). La detentrice della Coppa del Mondo, caduta venerdì 18 dicembre in Discesa e costretta a saltare la gara del sabato per rimettersi dal dolore ad una tibia che le impediva di calzare lo scarpone destro, ha stretto i denti, conquistando il podio numero 42 della carriera, l’ottavo nella specialità. La squadra azzurra ha piazzato anche una brillante Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito) al quarto posto, staccata dal podio di appena 11/100. La campionessa di Borgo San Dalmazzo ha dimostrato di essere ormai una certezza anche in Super-G, tanto da mettersi alle spalle la ticinese Lara Gut-Behrami (Sporting Gottardo) e la slovacca Petra Vlhova (Ski Team Vlha s.r.o.). Ottima settima Sofia Goggia (Fiamme Gialle). Dopo una vittoria e in secondo posto in Discesa la finanziera bergamasca ha incontrato qualche problema in uscita dal cancelletto, accumulando decimi di ritardo, che si è trascinata fino al traguardo nonostante abbia provato a ridurre il gap dalle primissime posizioni. Nelle prime dieci anche Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito), ottava e apparsa in crescita, mentre la cesanese Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito) ha chiuso al sedicesimo posto, Laura Pirovano (Fiamme Gialle) al ventisettesimo e Verena Gasslitter (Carabinieri) al ventottesimo. “Sono proprio contenta, – ha commentato a fine gara Federica Brignone – anzi quasi mi brucia il distacco preso da chi mi precede, però sono soddisfatta. Devo ringraziare tutto lo staff che mi ha rimesso in pista oggi, dal dottore al fisioterapista, che hanno lavorato due giorni ininterrottamente per rimettermi in piedi. Il problema era rimettere lo scarpone per il dolore alla tibia, ma fisicamente mi sentivo bene. Però la botta psicologica è stata forte dopo la caduta. Io guardo sempre dove posso migliorare, guardo a quanto ho sbagliato, prendo il risultato che rappresenta il mio miglior piazzamento in Val d’Isère, spero di continuare così. Tre podi finora raggiunti ad inizio stagione sono un buon bottino, il cammino è simile a quello dell’anno scorso. Mi manca la vittoria, ma per quello c’è ancora tempo. L’importante è che continui a divertirmi come sto facendo sinora, Nei prossimi giorni mi curerò ulteriormente la tibia, poi ripartiremo con grande entusiasmo verso Semmering”. Marta Bassino ha invece dichiarato: “Il supergigante era la gara a cui tenevo maggiormente in questa tre giorni: sono molto soddisfatta della mia sciata, il podio era vicino ma può andare bene così. Fortunatamente il supergigante partiva più in basso rispetto alla Discesa, nella parte centrale c’erano dei curvoni belli, proprio come piacciono a me. C’è ancora qualcosa da sistemare ma è bello sapere che puoi ancora crescere e io mi sento sempre meglio anche in questa disciplina. La prima parte di stagione si chiude con un bilancio ampiamente positivo. C’è qualche piccolo alto e basso, ma è normale sia così, cercherò di allungare ulteriormente questo bel momento”. La classifica generale della Coppa del Mondo femminile vede Petra Vlhova al comando con 465 punti, davanti alla svizzera Michelle Gisin con 327, a Marta Bassino con 323, a Federica Brignone con 308 e a Sofia Goggia con 302. Il prossimo appuntamento sarà a Semmering, in Austria, con un Gigante lunedì 28 dicembre e uno Slalom martedì 29.
La classifica del Super-G della Coppa del Mondo femminile in Val d’Isère
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104381
Nelle immagini dell’agenzia Pentaphoto in allegato: le protagoniste del Super-G della Coppa del Mondo femminile in Val d’Isère
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here