Coppa del Mondo, a Lara Gut-Behrami la Discesa del Passo San Pellegrino. Ottava Laura Pirovano, staccate Marsaglia e Bassino

Ventunesima ad 1”,74/100 la cesanese Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito), ventinovesima a 2”,18/100 la borgarina Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito)

La prima volta della Coppa del Mondo femminile sulle nevi trentine della Val di Fassa al Passo San Pellegrino non ha invertito il trend. La Discesa disputata sulla pista “La Volata” parla ancora svizzero, grazie alla ticinese Lara Gut-Behrami (Sporting Gottardo), che è ancora in grandissima forma anche se ha dovuto faticare per battere l’austriaca Ramona Siebenhofer (Union Sportverein Krakauebene – Steiermark): 1’,23”,93/100 il tempo per l’elvetica campionessa mondiale di Gigante e Super-G a Cortina, 2/100 in più per la prima delle sue avversarie. Terza a 26/100 un’altra svizzera, quella Corinne Suter (Ski Club Schwyz) che a Cortina ha vinto la Discesa iridata. Per trovare la prima italiana si deve scendere fino all’ottava piazza, occupata da Laura Pirovano (Fiamme Gialle), staccata di 90/100. Undicesima ad 1”,17/100 la valtellinese Elena Curtoni (Centro Sportivo Esercito), sedicesima la gardenese Nadia Delago (Fiamme Oro), diciassettesima la valdostana Federica Brignone (Carabinieri), ventunesima ad 1”,74/100 la cesanese Francesca Marsaglia (Centro Sportivo Esercito), ventinovesima a 2”,18/100 la borgarina Marta Bassino (Centro Sportivo Esercito).
La classifica della prima Discesa di Coppa del Mondo al Pass San Pellegrino
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=104400
Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here