Carlotta Gautero concede il bis e conquista il titolo italiano nel Fondo

Titolo italiano bis per Carlotta Gautero autrice di una prova eccellente

carlotta-gautero-concede-bis-titolo-italiano-fondoGiornata davvero avvincente anche quella di oggi dove le prime a partire sono state le ragazze, al via sui due giri da 2,5 km per l’individuale in skating.

Meteo discreto e neve veloce quella trovata sulla Piana Amorotti preparata al meglio dalla società di casa Olimpic Lama.

Titolo italiano bis per Carlotta Gautero (Alpi Marittime) autrice di una prova eccellente che l’ha vista vincere il titolo tricolore con il crono di 13’24”.5. Argento per Marie Schwitzer, dell’Amateur Sport Club Sarntal, che si mette al collo la seconda medaglia dopo il bronzo nella sprint di ieri. Sul terzo gradino del podio la trentina classe 2007 portacolori dell’Asd Cauriol, Anastasia Morandini, a 20” dalla vetta.

La 5^ piazza è per Matilde Giordano (Alpi Marittime) a 43” dalla compagna di squadra. Fabiola Miraglio Mellano (Alpi Marittime) ed Alice Gastaldi (Valle Pesio) chiudono la loro prestazione rispettivamente in 18^ e 24^ postazione. Più attardate Cecilia Peano (Alpi Marittime) 46^ e Aurora Giraudo (Valle Stura) 49^.

Al maschile giornata della rivincita per il bormino Federico Pozzi (Alta Valtellina), che dopo la rottura del bastone nella finale sprint di ieri, oggi ha vinto la 7,5 km con il crono di 17’28”.4. A 12” Niccolò Giovanni Bianchi (Livigno), mentre il bronzo è di nuovo di proprietà del piemontese dello Ski Avis Borgo Libertas, Alessio Romano a 27” da Pozzi. Il cuneese Edoardo Forneris (Alpi Marittime)è 14° con un ritardo di 1’24.1 mentre Filippo Massimino (Alpi Marittime) è 20° a 1’37”7.

Gli altri piemontesi in gara hanno così concluso: Stefano Occelli (Valle stura) 43°, Tommaso Peano (Alpi Marittime) 64°, Gabriele Norbiato (Alpi Marittime) 74°, Marco Somà (Valle Pesio) 95°, Pietro Cocordano (Valle Stura) 97°, Germano Vadda (Valle Pesio) 98°.

Tra le senior e giovani femminile, la vittoria è andata alla fiemmese Stefania Corradini (Sottozero) davanti a sara Hutter (Fiamme Oro) e Laura Colombo (Esercito). Elisa Sordello (Alpi Marittime) e Maddalena Somà (Valle Pesio) tagliano il traguardo in 11^ e 14^ posizione. Al maschile, Stefano Gardener (Carabinieri) ferma il tempo a 32’53”6 ed è davanti al compagno Mirco Bertolina e l’atleta del centro sportivo Esercito, Giuseppe Montello. Il piemontese Daniele Serra (Esercito) è 9°, mentre Lorenzo Romano (Carabinieri) chiude in 13^ posizione. Martino Carollo (Alpi Marittime) è 23°.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here