Campionati Italiani Aspiranti, doppio bronzo per Melissa Astegiano in Super-G e Combinata. Gregorio Bernardi argento e bronzo, Edoardo Saracco secondo in Combinata

Manca ancora una giornata di gare, quella dedicata allo Slalom domenica 21 marzo, che chiuderà il programma, ma il bilancio per il Comitato FISI Alpi Occidentali nei Campionati Italiani Aspiranti sulle nevi di Pila è già esaltante, perché anche nel Super-G e nella Combinata Alpina sono arrivate medaglie e piazzamenti di peso

Manca ancora una giornata di gare, quella dedicata allo Slalom domenica 21 marzo, che chiuderà il programma, ma il bilancio per il Comitato FISI Alpi Occidentali nei Campionati Italiani Aspiranti sulle nevi di Pila è già esaltante, perché anche nel Super-G e nella Combinata Alpina sono arrivate medaglie e piazzamenti di peso. Ad aprire il programma di sabato 20 marzo è stato il Super-G, che ha riconfermato quanto visto nei primi giorni. La gara femminile è stata vinta dalla regina della velocità, Sofia Vadagnini dello Ski Team Fassa in 1’,07”,59/100, con 8/100 di vantaggio su Carlotta De Leonardis dello Sci Club Sestola e 11/100 sulla cuneese Melissa Astegiano dell’Equipe Limone. Sesta piazza per Ludovica Vittoria Druetto (Sestriere), ottava per Ginevra Trevisan (Golden Team Ceccarelli), dodicesima per Matilde Lorenzi (Sestriere), sedicesima per Martina Banchi (Golden Team Ceccarelli), ventiquattresima per Emilia Mondinelli (Sansicario Cesana), ventisettesima per Maria Sole Antonini (Varallo), ventottesima per Alessandra Caffagni (Sci Club Limone), ventinovesima per Carlotta Varini (Mondolé Ski Team). Oltre il trentesimo posto le altre atlete del Comitato FISI Alpi Occidentali. Jacopo Luigi Antonioli (Bormio) ha confermato ancora una volta di essere il più veloce sulla pista Bellevue di Pila e, dopo l’oro nella Discesa, ha fatto suo anche quello del Super-G con il tempo di 1’,04”,55/100. Medaglia d’argento per il torinese Gregorio Bernardi dello Sci Club Sestriere a 54/100; medaglia di bronzo per l’altoatesino Max Perathoner (Fiamme Gialle) a 57/100. Quarto posto per il carabiniere limonese Edoardo Saracco, nono assoluto e ottavo degli italiani Nicolò Nosenzo (Equipe Beaulard), undicesimo assoluto e decimo italiano Denni Xhepa (Sestriere), quattordicesimo assoluto e tredicesimo italiano Fabio Allasina (Ski College Limone), trentatreesimo assoluto e trentunesimo italiano Leonardo Clivio (Golden Team Ceccarelli), trentacinquesimo assoluto e trentatreesimo italiano Leonardo Rigamonti (Sansicario Cesana). Nel primo pomeriggio la parte finale della Bellevue ha ospitato lo Slalom per comporre la classifica della Combinata alpina. Nella gara femminile prima Beatrice Sola (Falconeri Ski Team), che era quarta dopo il Super-G ed ha chiuso nel tempo totale di 1’,43”,59/100, staccando di 26/100 Sofia Vadagnini e di 50/100 Melissa Astegiano. Ginevra Trevisan si è classificata quinta, Matilde Lorenzi sesta, Martina Banchi undicesima, Maria Sole Antonini dodicesima, Alessandra Caffagni sedicesima, Carlotta Varini diciassettesima, Martina Sacchi ventinovesima. “Ho sciato molto bene nella parte tecnica del Super-G e poi ho sbagliato un po’ nel piano. – ha commentato Melissa Astegiano al termine della Combinata – Nello Slalom peccato per una doppia finale in cui ho perso un po’ di ritmo e velocità. Ma sono soddisfatta e spero in un buon risultato nello Slalom di domani”. Altre due medaglie il Comitato FISI Alpi Occidentali le ha conquistate nella Combinata maschile. Ha vinto l’altoatesino Max Perathoner in 1’,41”,29/100 ma alle sue spalle staccato di soli 3/100 c’è il cuneese Edoardo Saracco. Terzo nella gara FIS lo statunitense Jordan Simon (Steamboat Springs Winter Sports Club). Quarto in gara ma medaglia bronzo nei Campionati Italiani Aspiranti è Gregorio Bernardi, staccato di 63/100. Bene anche Fabio Allasina, sesto assoluto e quinto degli italiani, Leonardo Rigamonti dodicesimo assoluto e decimo italiano, Leonardo Clivio tredicesimo assoluto e undicesimo italiano, Luigi Graziano (Equipe Limone) diciottesimo assoluto a sedicesimo italiano, Nicolò Nosenzo diciannovesimo assoluto e diciassettesimo italiano.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here