Barni Racing Team, si torna subito in pista per il secondo round della stagione del WorldSBK

Nonostante uno zero nei punti della classifica di campionato, Rabat e il Barni Racing Team hanno mostrato segnali incoraggianti nella domenica di Aragon e vogliono ripartire dalle buone sensazioni per costruire un weekend migliore, almeno dal punto di vista dei risultati

La stagione del WorldSBK inizia con un “back to back”. Pochi giorni dopo il round d’apertura della stagione al Motorland Aragon, in Spagna, la Superbike torna subito in pista in Portogallo, sul circuito dell’Estoril. Nonostante uno zero nei punti della classifica di campionato, Rabat e il Barni Racing Team hanno mostrato segnali incoraggianti nella domenica di Aragon e vogliono ripartire dalle buone sensazioni per costruire un weekend migliore, almeno dal punto di vista dei risultati. Il compito non sarà facile perchè il Barni Racing Team ha debuttato qui solo lo scorso anno schierando sulla Ducati Panigale V4R Matteo Ferrari. Nonostante questo la squadra bergamasca e il pilota catalano sono fortemente motivati a disputare un weekend da protagonisti in Portogallo.
Tito Rabat – #53
«La verità è che nel weekend di Aragon sono mancati solo i risultati. Insieme al team abbiamo fatto un ottimo lavoro e adesso siamo all’Estoril per cercare di raccogliere i frutti. Sento di avere la moto molto più in mano rispetto ai test invernali e questo mi fa essere fiducioso di poter fare delle belle gare».
Marco Barnabò – Team Principal
«Da un punto di vista organizzativo due gare di fila sono un bel problema, ci sono tantissime cose da fare e il tempo è poco, ma dal punto di vista sportivo abbiamo l’occasione di rifarci immediatamente dopo il weekend di Aragon. I risultati sono stati inferiori al lavoro che abbiamo fatto e qui speriamo di dimostralo».
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Barni Racing Team

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here