Althea Racing World Supersport Aragon Domenica

Gara2 di Aragon è stata più dura del previsto per Federico Caricasulo e il Team Althea Racing

althea-racing-world-supersport-aragon-domenicaGara2 di Aragon è stata più dura del previsto per Federico Caricasulo e il Team Althea Racing. In cerca di soluzioni che portassero miglioramenti rispetto a Gara1, sono arrivate invece alcune difficoltà che hanno reso la seconda uscita, ancora più difficile. L’aspetto positivo è quello di aver potuto fotografare ancora meglio la situazione tecnica e quella dei valori in campo. Per Assen l’impegno è quello di tornare nelle posizioni che contano.

CARICASULO – E’ stata una gara test in cui abbiamo provato una mossa che speravamo funzionasse ma che invece ha portato nella direzione opposta rispetto a quella che volevamo. Fortunatamente abbiamo preso qualche punto e abbiamo degli elementi da valutare in vista di Assen. Speriamo di trovare le soluzioni che cerchiamo.

BEVILACQUA – Una gara abbastanza sofferta, questa, più della prima. Abbiamo cercato qualcosa di nuovo per ribaltare la situazione ma abbiamo invece peggiorato le cose.
Questa seconda gara è stata l’ulteriore dimostrazione di quello che pensavamo e abbiamo uno scenario abbastanza chiaro delle nostre possibilità. Anche un risultato negativo può essere utile se ci chiarisce la situazione. Peccato aver lasciato qualche punto qui in Spagna. Vediamo se da Assen si muove qualcosa a nostro favore, in termini di regolamento.
Complessivamente abbiamo fatto un ottimo lavoro, anche se non è il risultato che ci aspettavamo. Mi complimento con gli altri che sono sempre bravi ma speriamo di poter essere in grado di contrastarli presto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here