Alba vince la Coppa Italia 2021

La Pallapugno Albeisa vince la Coppa Italia 2021! Allo sferisterio Augusto Manzo di Santo Stefano Belbo i biancorossi si impongono 11-6 dopo una lunga battaglia di tre ore e riescono ad avere ragione della Marchisio Nocciole Cortemilia

La Pallapugno Albeisa vince la Coppa Italia 2021! Allo sferisterio Augusto Manzo di Santo Stefano Belbo i biancorossi si impongono 11-6 dopo una lunga battaglia di tre ore e riescono ad avere ragione della Marchisio Nocciole Cortemilia.
La partita
Tutto in una notte, si decide tin una sfida senza appello, una gara secca, chi sarà ad alzare la Coppa Italia 2021.
La Pallapugno Albeisa parte forte, con l’intra di Corino a fissare l’1-0 langarolo. Vacchetto cerca di reagire e spedisce il pallone a fondo campo, facendo esultare il pubblico in stragrande maggioranza di fede gialloverde. Tuttavia i biancorossi non si scompongono e si portano con pazienza sul 2-0 con un’altra intra, questa volta i Campagno.
Poi si entra in una fase delicata della sfida, con il vento ad ostacolare i colpi e diversi palloni a finire oltre la recinzione. Vacchetto prende fiducia e risale la china con il tifo a dare una mano: è 2-2. Nel gioco seguente Cortemilia vola sullo 0-40, Campagno per due volte alle corde fa un grande salvataggio, ma deve poi arrendersi per il 2-3 che vale il sorpasso.
Alba si scuote e impatta, dopo un gioco “a zero” deciso da una schermaglia a metà campo con Vincenti in tuffo a chiudere il punto del 3-3. I due giochi seguenti, invece, sono molto equilibrati e la Pallapugno Albeisa è lucida negli scambi decisivi e capitalizza: è nuovo vantaggio albese sul 5-3. Cortemilia ferma tutto con un time-out, ma l’inerzia è ancora biancorossa. Bolla fa festeggiare la ridotta ma calorosa rappresentanza albese con un’intra ed è 6-3 Alba. Vacchetto riesce a stare però in scia alla pausa accorciando sul 6-4 dopo una caduta di Campagno che non riesce a intercettare la sfera.
Dopo l’intervallo è ancora equilibrio fino al 40-40. Poi nelle battute decisive, con una caccia sfavorevole la Pallapugno Albeisa risolve l’azione con un’intra di Corino e allunga ancora (7-4). La Marchisio Nocciole si prende un gioco “a zero”, ma Alba è in gas e piazza la fuga decisiva fino al 10-5. Il sesto punto avversario non basta ad una Cortemila che si innervosisce nel secondo tempo, mentre la lucidità e la compattezza di Alba fanno la differenza. La sfida arriva allo scoccare delle tre ore e nell’ultimo gioco l’intra di Vincenti vale il primo match-ball. Cortemilia tuttavia annulla e si va alla caccia unica. La battuta di Campagno sorvola il campo, Vacchetto prova a forzare al volo, ma la sua risposta tramonta oltre la rete.
Esplode lo spicchio di tifosi ospiti, così come la festa in campo della Pallapugno Albeisa, che conquista la Coppa Italia 2021! (11-6)
Ufficio Stampa Pallapugno Alba
Pietro Battaglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here