A Santa Caterina Valfurva Lorenzo Thomas Bini argento ed Edoardo Saracco bronzo nel Gigante dei Campionati Italiani Giovani. Saracco vince il Grand Prix Italia Aspiranti

Parla bergamasco ma anche piemontese il Gigante dei Campionati Italiani Giovani a Santa Caterina Valfurva. Nella gara maschile primo Filippo Della Vite (Fiamme Oro) con il tempo totale di 2’10”,59/100, con 71/100 di vantaggio sul novese Lorenzo Thomas Bini, atleta dello Ski Team Cesana e della squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali

Parla bergamasco ma anche piemontese il Gigante dei Campionati Italiani Giovani a Santa Caterina Valfurva. Nella gara maschile primo Filippo Della Vite (Fiamme Oro) con il tempo totale di 2’10”,59/100, con 71/100 di vantaggio sul novese Lorenzo Thomas Bini, atleta dello Ski Team Cesana e della squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali. Terzo posto assoluto per Pietro Canzio (Fiamme Oro), ad 1”,05/100 da Della Vite. Quarto nella classifica della gara FIS e medaglia di bronzo nei Campionati Italiani Giovani il carabiniere limonese Edoardo Saracco. Bini e Saracco sono anche al primo e secondo posto nella tappa del Grand Prix Italia Giovani, con Gianlorenzo Di Paolo (Fiamme Gialle) sesto in gara e terzo nella graduatoria del circuito istituzionale. Saracco inoltre è primo nel Grand Prix Italia Aspiranti e, grazie a questo si aggiudica il primo posto nella classifica finale del Grand Prix riservato a nati nel 2003 e nel 2004, il che gli consente di ambire ad un posto nelle squadre nazionali per la prossima stagione, al pari di Bini. Ottavo assoluto Corrado Barbera dello Ski College Limone, ventesimo assoluto e terzo degli Aspiranti Leonardo Clivio (Golden Team Ceccarelli), ventiduesimo Carlo Cordone (Equipe Limone), ventitreesimo assoluto, quarto degli Aspiranti e secondo nella classifica del Grand Prix Italia Aspiranti il valsusino Leonardo Rigamonti (Sansicario Cesana), ventiseiesimo Mattia Borgogno (ASD Colomion), quarantesimo Marco Abbruzzese (Fiamme Oro), quarantaseiesimo assoluto e undicesimo degli Aspiranti Pietro Tranchina (Ski Team Cesana). Ilaria Ghisalberti del Centro Sportivo Carabinieri, anche lei bergamasca come Della Vite, è la nuova campionessa italiana Giovani di Gigante. Ha concluso la seconda manche con il tempo totale di 2’,14”,44/100, staccando di 1”,08/100 per Alessia Guerinoni, pure lei carabiniera e bergamasca. La valdostana Carole Agnelli del Club de Ski Valtournenche è salita sul terzo gradino del podio, con un ritardo di 1”,20 dalla vincitrice. Nella tappa del Grand Prix Italia Giovani prima Carole Agnelli, davanti a Laura Steinmair (Amateursportclub Gsiesertal, quinta assoluta) e a Beatrice Sola (Falconeri Ski Team, settima assoluta). Sesta e migliore delle piemontesi, la carabiniera bardonecchiese Sara Allemand, con un distacco di 1”,44/100. Melissa Astegiano dell’Equipe Limone si è classificata ventesima assoluta, quarta delle Aspiranti e seconda nella classifica del Grand Prix Italia Aspiranti, Chiara Teroni (Mondolè Ski Team) ventiduesima, Emilia Mondinelli (Sansicario Cesana) ventiseiesima assoluta e quinta delle Aspiranti, Margherita Cecere (Lancia) ventisettesima assoluta e sesta delle Aspiranti, Martina Banchi (Golden Team Ceccarelli) trentaduesima assoluta e nona delle Aspiranti, Martina Sacchi (Golden Team Ceccarelli) trentacinquesima assoluta e undicesima delle Aspiranti.
Le classifiche maschile e femminile del Gigante dei Campionati Italiani Giovani
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=105029
https://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=105028
Foto e Notizie: Ufficio Stampa FISI AOC

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here