Intervista a Tracy G, il chitarrista americano racconta la sua carriera a CronacaTorino

goaded01-03La band di Ronnie James Dio ha regalato una serie di musicisti che hanno saputo far emozionare i fans. Oggi incontriamo il chitarrista Tracy G che ha voluto raccontarci i suoi progetti per il futuro, ma anche gli anni passati al fianco di una leggenda come Ronnie. Una lunga chiacchierata celebrando la musica e una vita che ha saputo essere benevola.

Buonasera Tracy G e grazie per questa intervista. Comincia raccontandoci com’è la vita sul pianeta Tracy G

Grazie a te fratello! Sono stato molto occupato con spettacoli e registrazioni e progetti di musica in questo periodo…

Progetti per il 2015? Vedremo un nuovo album?

L’idea è quella.. Un nuovo cd del Tracy G Group è in lavorazione! Alla voce c’è Adam Weber, Randy Oviedo al basso e alla batteria, dalla band di Malmsteen, Patrick Johansson. Sarà per metà strumentale e per metà con canzoni cantate.

Sto scrivendo i pezzi in questo periodo e vi assicuro che sarà molto “Heavy”!

Hai avuto la fortuna di lavorare con Ronnie James Dio. Come descriveresti il periodo passato insieme a lui?

I sei anni passati con Ronnie sono stati qualcosa di pazzesco… Nessun cantante sarà mai come lui… Credo che il modo migliore di descrivere quel periodo sia: Un sogno che diventa realtà!

Qual è stato il miglior momento passato con lui?

Solamente ascoltarlo cantare ogni sera e diventare sempre meglio. Era un cantante con una voce pazzesca e un vero professionista

Cosa ti impressionò di Ronnie?

Poteva cantare ogni sera in quel modo… Pazzesco, davvero pazzesco…

Tornando a te, come descriveresti la tua vita oggi?

Sta andando decisamente bene. Sono davvero molto contento di avere un sacco di amici sempre pronti a darmi una mano… Che dirti quindi… Va tutto bene!

C’è un musicista con cui ti piacerebbe lavorare?

Mi piace molto la voce di David Coverdale e poi Chris Cornell… Beh è notevole!

Qual è, secondo te, il miglior album su cui hai lavorato?

Non posso davvero sceglierne uno… Sono diversi, ma sono tutti figli miei…. Li amo tutti, anche se in maniera diversa.

Noi siamo italiani e dunque ti chiediamo: Cosa ne pensi dell’Italia?

Non la conosco molto, ma quando sono venuto in tour lì con Ronnie ho trovato una fantastica cucina e delle donne stupende

Un messaggio per i fans

Grazie a tutti per il supporto… Guardate il mio sito tracyg.com se volete conoscere meglio il mio lavoro… Grazie a tutti!

 

Alessandro Gazzera

Foto: tracyg.com