ATP Finals: esordio amaro per Berrettini

L'azzurro è costretto al ritiro a causa di un problema agli addominali. Vince Zverev

atp-finals-esordio-amaro-berrettiniTORINO – Esordio amaro in questa prima giornata delle ATP Finals di Torino. La prima partita di Matteo Berrettini si è fermata dopo un set e pochi scambi per un problema addominale.

L’azzurro aveva fronteggiato al meglio il tedesco Sascha Zverev nel primo set e la partita era stata decisamente bella con rapidi scambi e colpi che hanno esaltato il pubblico del Pala Alpitour. Berrettini ha provato a far valere il suo servizio e tutta la sua classe, ma il numero 3 del mondo non è stato a guardare e ha ribattuto colpo su colpo.

Tra i due è finita al tie break con un 7 a 6 che aveva lasciato qualche rammarico per alcuni errori di troppo dell’italiano, ma che allo stesso tempo lasciava ben sperare per il proseguo del match. Purtroppo poi ci si è messo il fisico a tradire l’azzurro.

Restano ora da valutare le condizioni fisiche di Matteo Berrettini, in caso non fosse in grado di proseguire il torneo al suo posto ci sarebbe la prima riserva: l’azzurro Jannik Sinner.

Nel match pomeridiano Daniil Medvedev, vincitore del titolo lo scorso anno, ha vinto contro il polacco Hubert Hurkacz.

Nella giornata di domani sono previsti i match del gruppo verde. Novak Djokovic se la vedrà contro Casper Rudd nella partita delle 14. Alle 21, invece, scende in campo Stefanos Tsitsipas contro il russo Andrej Rublev. Il giocatore greco sarà un osservato speciale a causa del suo infortunio al braccio che sembrava addirittura potesse pregiudicargli il torneo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here