“Sono stata nella giungla” il libro della torinese Francesca Piazza

Francesca Piazza fa il suo debutto letterario in modo schietto e divertente

sono-stata-giungla-libro-torinese-francesca-piazzaTORINO – Quante porte in faccia puoi ricevere durante la tua carriera lavorativa solo perché sei donna o, peggio ancora, una madre? La risposta è: troppe. Francesca Piazza fa il suo debutto letterario raccontando la propria storia in modo schietto e divertente, mettendo in luce quanto ancora oggi sia profonda la discriminazione nei confronti delle donne che vogliono lavorare.

Sono stata nella giungla è un romanzo autobiografico con alti picchi di ironia, usati astutamente per affrontare temi importanti come la maternità, la precarietà lavorativa e la disparità tra uomo e donna sul posto di lavoro.
L’uscita in tutte le librerie italiane è fissata per il 23 settembre 2021.
Come è nata l’idea«Dopo aver dato le dimissioni, ho sentito l’esigenza di mettere per iscritto la mia storia lavorativa per fare un po’ di ordine nella testa e trovare il filo della storia» svela l’autrice, Francesca Piazza.
Qual è il lettore ideale per il tuo romanzo? «Il mio romanzo è dedicato soprattutto ai giovani, alle donne e alle mamme. Perché anche se c’è qualcosa di profondamente sbagliato nel mondo del lavoro, se impari a riconoscerlo puoi farcela, e con un pizzico di autoironia sarà ancora più semplice. D’altra parte, sono convinta che esista un posto per ognuno di noi.»

Estratti dal testo
Ho trent’anni, un marito, un figlio, un gatto (decisamente fuori misura) e sette lavori alle spalle. E sono disoccupata. Se ripenso a tutto quello che ho vissuto in questi anni, mi sembra quasi di essere stata nella giungla.

Già dal colloquio avrei dovuto capire molte cose. Sapete quando ripensi a qualcosa che è accaduto e ti chiedi come sia stato possibile non cogliere i molteplici segni premonitori di una fregatura imminente? Ecco. La storia della mia vita.

La trama di Sono stata nella giungla
Questo libro ripercorre in chiave autobiografica e con un taglio ironico le esperienze lavorative dell’autrice, e vuole essere una riflessione sulla maternità e sulla difficoltà per una giovane donna di trovare il proprio posto nel mondo del lavoro, essere pagata, lavorare con serenità e non essere messa al muro una volta madre.

Chi è Francesca Piazza
Francesca Piazza, giovane mamma di Torino con la passione per lo yoga e i lavori sbagliati. Una laurea in giurisprudenza nel cassetto, un gatto paffuto per casa e l’amore per la cucina vegetariana. Attualmente si occupa dello sviluppo commerciale dell’azienda di famiglia e sta scrivendo il suo secondo romanzo. Il primo è nato durante il lockdown con lo scopo di raccontare le sue avventure nel mondo del lavoro che ben si prestano a rappresentare la storia universale di molti giovani. Attraverso le pagine della sua storia ha voluto non solo condividere il crescendo di esperienze ed emozioni tipiche ma anche le progressive consapevolezze che si acquisiscono nell’affannosa ricerca di un proprio posto nel mondo.

Il libro
Titolo: Sono stata nella giungla
Autore: Francesca Piazza
Genere: Narrativa autobiografica
Collana: Mondo
Pagine: 150
Prezzo: € 14,00

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here