Quanto deve essere veloce la rete per il gaming: il piano Banda ultra larga in Regione

Quanto deve essere veloce la rete per il gaming: il piano Banda ultra larga in Regione

Il fenomeno dei giochi online è oggi molto diffuso ed è per questo che è crescente l’esigenza di avere a casa propria una connessione di rete rapida, stabile e performante: i lag, la lentezza, le interruzioni ed i ritardi causati da una rete inadeguata, infatti, rendono il gioco proibitivo, senza contare che la sfortuna vuole che questi down si verifichino sempre nel momento sbagliato.

Il fatto che i giocatori siano tutti collegati contemporaneamente a una piattaforma, permette inoltre una gradevole interazione e lo scambio di informazioni che è diretta e sensata solo quando la rete internet regge puntualmente. Ovviamente nel caso dei giochi online conta anche la qualità della piattaforma su cui si gioca. Il Casinò su BetFlag, per esempio, garantisce un software di alta qualità e un gioco fluido, se si ha una buona connessione.

La rete internet per il gaming
Come deve essere una connessione internet per consentire di giocare tranquillamente, per offrire un’esperienza di gioco continuativa e piacevole?

Uno degli elementi importanti di una connessione è la latenza, ovvero il tempo di trasmissione dei dati. Si parla anche di “ping”, anche se le due cose non sono proprio esattamente la medesima cosa. Un ping eccellente è quello di 30 millesimi di secondo, ma si può comunque giocare senza problemi anche fra i 30 ed i 50 ms. Se si superano gli 80 millesimi di secondo si iniziano invece sicuramente ad avere problemi di trasmissione.

Importante è anche quello che si definisce “packet loss”, cioè la perdita di dati che potrebbe esserci durante la trasmissione. Come si può immaginare dovrebbe essere la minore possibile per una qualità di gioco abbastanza buona.

Da valutare è anche la stabilità della linea: l’ampiezza, la fase, la sequenza e tutte le variabili che possono incidere sulla stabilità che prende anche il nome di Jitter. Il valore di riferimento sotto a cui sarebbe meglio stare è un jitter che si avvicini il più possibile allo zero. Nella maggior parte dei casi, comunque, in una normale connessione è intorno ad un valore di 6-8. Non è possibile praticamente giocare dal momento che si ha uno jitter sopra a 30. Non dimentichiamo di controllare anche i valori di velocità di upload e download.

Giocare in Piemonte: la questione Banda Ultra Larga
Gli amanti del gaming in Piemonte possono, quasi in tutto il territorio, contare oggi su una Banda Ultra Larga. Anche per questa Regione, infatti, è stato prevista una distribuzione capillare della rete internet rapida, al fine di favorire la diffusione di questo comodo strumento anche nelle periferie e nei piccoli centri, dove si auspica così di rilanciare il comparto aziendale locale. In realtà la dead line stabilita nel 2015, ovvero di terminare i lavori a fine 2020, è stata spostata per via di disguidi, alcuni legati al Covid altri ad altre situazioni, al 2023.

Il 2020, ha tuttavia di certo messo in evidenza l’esigenza di garantire la diffusione sul territorio di una rete con banda ultra rapida, di sicuro, quindi, i progressi che si faranno nel corso di quest’anno saranno interessanti e postivi, o quantomeno questo ci si augura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here