Vandalizzata lapide Carignano, idioti oltraggiano la memoria di un ragazzo morto in un incidente

I balordi di turno hanno scritto insulti con lo spray nero, danneggiato la lapide a calci e gettato la statua della Madonna a terra

truffaAveva solo 27 anni quando è morto a seguito di un incidente stradale. Ora qualche idiota gli ha danneggiato la lapide realizzata in suo ricordo. E’ successo a Carignano dove la stele per Cristian Licata, morto nell’agosto del 2017 sulla Carignano-Villastellone, è stata vandalizzata. I balordi di turno hanno scritto insulti con lo spray nero, danneggiato la lapide a calci e gettato la statua della Madonna a terra.
Ad accorgersi del raid sono stati alcuni parenti del ragazzo. La lapide, del resto, è stata realizzata dal fratello della vittima, e solo quella è stata danneggiata. Difficile si sia trattato di un episodio casuale. Cristian Licata morì a seguito di un incidente stradale mentre stava percorrendo quel nastro d’asfalto in sella alla sua motocicletta. Fu sbalzato sull’asfalto dopo l’impatto con due auto.