Una vetrina per Biella, Valsesia e Vercelli nel cuore di Milano

All'uscita della metropolitana di piazza Duomo, a Milano, c'è una vetrina che invoglia i passanti a visitare le province di Biella e Vercelli. Non è una novità, almeno per il Vercellese. I pannelli pubblicitari occhieggiano in quella location già da oltre 15 anni

All’uscita della metropolitana di piazza Duomo, a Milano, c’è una vetrina che invoglia i passanti a visitare le province di Biella e Vercelli. Non è una novità, almeno per il Vercellese. I pannelli pubblicitari occhieggiano in quella location già da oltre 15 anni.
Per Biella, al contrario, si tratta di un’iniziativa inedita, derivante dalla nascita della nuova ATL Biella Valsesia Vercelli. La promozione delle due province piemontesi, con pannelli che fanno riferimento a tematiche fortemente territoriali, passa dunque per il capoluogo meneghino, snodo strategico del turismo “made in Italy” e uno dei luoghi simbolo dell’italianità nel mondo. Un sito che, storicamente, fa registrare qualcosa come 200mila passaggi al giorno. Con la pandemia, naturalmente, c’è stato un calo, ma l’inizio della stagione estiva 2021 ha immediatamente evidenziato un’importante inversione di tendenza, in crescita. «Si tratta di un’iniziativa particolarmente apprezzata, che l’ATL di Vercelli ha portato avanti per oltre 15 anni – spiega il presidente di ATL Biella Valsesia Vercelli, Piergiorgio Fossale -. Oggi, con la fusione, la logica è cambiata e l’obiettivo è diventato quello di promuovere tutti i territori riuniti sotto il cappello del nuovo ente. Per noi i turisti lombardi sono imprescindibili, ma sappiamo bene che la fermata di piazza Duomo intercetta flussi turistici nazionali e internazionali. Ecco perché avere a disposizione una vetrina proprio lì è per noi fonte di un grande ritorno d’immagine e di ricadute economiche altrettanto importanti».
In previsione della stagione 2021 sono state selezionate alcune immagini che raccontano non solo i territori, ma anche i percorsi che all’interno di quelli è possibile scoprire: la Fioritura dei rododendri in Burcina e all’Oasi Zegna, i Sacri Monti di Varallo e Oropa, le attività fluviali in Valsesia e l’outdoor in Valsesia e nel Biellese, il Lago di Viverone. Poi ci sono i percorsi esperienziali, a partire dall’enogastronomia (per scoprire le terre del vino di Gattinara), passando per il tipico foliage autunnale sulle colline biellesi, e i tesori museali di Vercelli. Non poteva mancare lo sport, soprattutto quello invernale, praticabile tanto in Valsesia quanto nel Biellese.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa ATL Biella Valsesia Vercelli

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here