Trasporto pubblico e scuola, l’app per prenotare l’autobus Torino-Pinerolo potrebbe essere estesa anche ad altre linee

Il primo giorno di ritorno a scuola, per i trasporti il bilancio è stato positivo. Secondo i dati diffusi da GTT, nell’area urbana e suburbana 50 autobus aggiuntivi hanno potenziato 27 linee che servono Istituti Scolastici di secondo grado.

Il primo giorno di ritorno a scuola, per i trasporti il bilancio è stato positivo. Secondo i dati diffusi da GTT, nell’area urbana e suburbana 50 autobus aggiuntivi hanno potenziato 27 linee che servono Istituti Scolastici di secondo grado. Le linee interessate sono state: 11 – 14 – 17 – 30 – 35 – 36 – 36N – 45 – 46 – 49 – 50 – 52 – 57 – 59-59b – 61 – 62 – – 67 – 69 – 72-72b – 74 – 75 – 81 – CP1 – RV2 – SF2 – VE1. La metropolitana ha viaggiato dalle 7.00 alle 10.00 con frequenza ridotta a 2 minuti. A seguito del monitoraggio effettuato da GTT è emerso che le linee più utilizzate sono state la 5 , la 11 e la 61. A partire da questo dato si opererà oggi per una ottimizzazione dei turni flessibili a disposizione della centrale operativa. Anche per l servizio di trasporto extraurbano non vi sono state segnalazioni di particolare affollamento a bordo o assembramenti alle fermate; 30 mezzi in più hanno rafforzato i servizi dell’eporediese, della zona di Chivasso-Caluso, della Torino-Alba e delle zone di Giaveno e Pinerolese.
Sulla Torino-Pinerolo è partita la sperimentazione dell’APP di prenotazione “LineQui” che risulta essere stata molto apprezzata dai ragazzi. Nella prima giornata di avvio a soli due giorni dal lancio ufficiale, l’APP ha registrato oltre 260 prenotazioni con un’occupazione del 60% dei posti prenotabili.- Lungo la tratta Torino-Pinerolo il servizio si è svolto con regolarità e il sistema di prenotazione, come preventivato, ha consentito una migliore distribuzione dei ragazzi sulle diverse corse, riducendo ulteriormente il rischio di affollamenti a bordo o in fermata. GTT proseguirà a monitorare il servizio di prenotazione con l’intenzione, nel caso in cui questa prima fase di sperimentazione proseguisse positivamente, di estenderlo anche su altre linee dedicate da studenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here