A Torino una serata all’insegna delle eccellenze della cooperazione piemontese

Si è tenuto giovedì 4 novembre presso la sede di Confcooperative Piemonte una serata all’insegna dell’eccellenza agricola piemontese

torino-serata-insegna-eccellenze-cooperazione-piemonteseTORINO – Si è tenuto giovedì 4 novembre presso la sede di Confcooperative Piemonte una serata all’insegna dell’eccellenza agricola piemontese, che ha visto l’Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte Marco Protopapa confrontarsi con le storiche cooperative agricole aderenti al progetto “Alle origini della tavola” sull’importanza della cooperazione per il settore.

Il progetto, realizzato e promosso da Confcooperative Fedagripesca Piemonte e Gest-Cooper, con il sostegno della Regione Piemonte nell’ambito del PSR 2014-2020, ha visto protagoniste alcune delle principali società agricole cooperative piemontesi, che hanno potuto raccontarsi e presentare al pubblico i propri prodotti di eccellenza. Realtà che condividono un territorio e una lunga storia di cooperazione: Albifrutta, Cantina Clavesana, Asprocarne – Organizzazione Produttori Carne Piemonte, Cantina Pertinace, Piemonte Miele, Produttori di Govone, Piemonte Latte e Cantina Sociale Barbera dei Sei Castelli.

Nel corso del dibattito, l’Assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte Marco Protopapa ha sottolineato l’importanza di una forte sinergia tra cooperazione e istituzioni nel comparto agricolo: “Le realtà presenti questa sera e aderenti al progetto “Alle origini della tavola” rappresentano un patrimonio importante per il Piemonte, che ha bisogno della vostra innovazione e del vostro lavoro a tutela della produzione regionale. Crediamo fortemente nella collaborazione e dobbiamo lavorare insieme per garantire una vicinanza sempre maggiore alle imprese cooperative, che sono il cuore pulsante del nostro settore”.

Il progetto “Alle origini della tavola” vuole essere un’occasione per portare il grande pubblico alla scoperta della tradizione agricola cooperativa del Piemonte che, grazie a una filiera corta e garantita, offre alimenti di eccellenza riconosciuti e valorizzati nel mondo.” ha affermato il Presidente di Confcooperative Fedagripesca Piemonte, Roberto Morello. “Vogliamo portare sulle tavole dei consumatori non solo i prodotti delle realtà che hanno aderito al progetto ma anche la dedizione e la passione dei loro soci, raccontando le storie delle tante donne e dei tanti uomini che ogni giorno lavorano per portare alto il nome della cooperazione e dell’agroalimentare piemontese”.

Domenico Sorasio, Direttore di Gest-Cooper e di Fedagripesca Piemonte, ha ribadito l’importanza che la cooperazione ricopre nel settore agroalimentare piemontese, ricordando che “Molti dei prodotti che ogni giorno arrivano sulle nostre tavole sono frutto della cooperazione agroalimentare, un settore che in Piemonte rappresenta circa il 35% della produzione totale e interessa tutti i settori dell’agricoltura. Come ci dimostrano questi dati, nel comparto agroalimentare la cooperazione è particolarmente importante perché offre alle piccole realtà le risorse e gli strumenti necessari per affrontare le continue sfide lanciate dal mercato e la necessità di innovazione tecnologica. Per questo è importante continuare a lavorare per una cooperazione agricola sempre più forte e stabile, in grado di fare fronte alle future necessità”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here