Tassa rifiuti non pagata Piossasco, il Comune si affida a una società per recuperare i soldi non pagati nel 2015

Il Comune di Piossasco ha affidato ad una società di recupero crediti l'impegno di incassare circa 348 mila euro di tassa rifiuti non pagata nell'anno 2015.

Il Comune di Piossasco ha affidato ad una società di recupero crediti l’impegno di incassare circa 348 mila euro di tassa rifiuti non pagata nell’anno 2015. Gli uffici Comunali hanno infatti avviato i controlli per capire la posizione di chi era già stato invitato a regolarizzarsi, ma non ha ottemperato. Dai documenti si legge che sono 1170 i solleciti Tari non pagati o parzialmente saldati relativi al 2015, per un totale (lordo) di 347 mila 769 euro. Per il lavoro, il Comune pagherà alla società di riscossione circa 20 mila euro.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here