Stop linea 5 GTT, anche il Comune di Rivalta dice no

L'annunciata rimodulazione delle linee di Trasporto Pubblico Locale di GTT, che porterà alla soppressione del tratto della linea 5 dalla periferia sud di Torino alla cintura sud-ovest, ha smobilitato la politica locale che si è detta sostanzialmente contro la decisione

L’annunciata rimodulazione delle linee di Trasporto Pubblico Locale di GTT, che porterà alla soppressione del tratto della linea 5 dalla periferia sud di Torino alla cintura sud-ovest, ha smobilitato la politica locale che si è detta sostanzialmente contro la decisione. Ieri, Rivalta ha preso una posizione formale sulla prospettiva: “Il taglio del 5 rischia di penalizzare Rivalta e i rivaltesi, in particolare i residenti dei quartieri Tetti Francesi e Gerbole. Per questo motivo, prima di rendere effettive le modifiche, l’amministrazione comunale di Rivalta chiede alla Città di Torino e a GTT di riaprire i tavoli di confronto e di prendere finalmente in considerazione le proposte avanzate negli scorsi mesi”.
Al posto del 5 nascerà il pullman 25 che porterà gli abitanti di Orbassano, Beinasco e Rivalta sempre a Torino, ma non più in centro bensì in piazza Bengasi alla fermata della metro. Una cosa che molti criticano, perché non verrebbero più collegate alcune scuole lungo corso Orbassano, a Torino: “Raggiungere quel corso sarà più difficoltoso e farraginoso, così come complicato sarà arrivare in zona di Santa Rita – dice in una nota la sezione della Lega di Orbassano-, dove gravitano moltissime scuole superiori di secondo grado che sono frequentate da molti studenti della prima cintura come il Liceo “Cavour” e il “Majorana”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here