Piemonte: arrivano i finanziamenti per sei aree da bonificare nel torinese

Importanti risorse per bonificare i sei siti

La Giunta regionale ha approvato lo schema di accordo con il Ministero per la Transizione ecologica per l’assegnazione dei finanziamenti nell’ambito del programma nazionale di bonifica definito con il decreto del 29 dicembre 2020.

Tra le sei aree da bonificare nel Torinese  rientrano l’ex campo nomadi Arrivore a Torino, l’ex Oma e Chimica Industriale a Rivalta di Torino, la Cava Borra a Montanaro, le adiacenze del canale scolmatore a Nole, l’ex Tecsol srl nei comuni di Orbassano, Beinasco, Rivalta di Torino, l’area ex R.S.M. srl nei comuni di Vistrorio, Lugnacco, Quagliuzzo, Parella, Strambinello.

Per l’Ex Oma e Chimica di Rivalta si tratta di uno stanziamento di 750 mila euro che si va ad aggiungere ai due milioni già stanziati nel corso dei mesi scorsi: un milione 800 mila sempre della Regione e 200 mila del Comune.

Continua dunque il percorso per la bonifica del sito, che abbisogna però ancora di tempo (e denaro) per essere completato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here