Pedoni investiti sulle strisce Torino via Guido Reni, uno dei due è gravissimo

municipaleAncora due pedoni investiti dopo la tragedia di domenica pomeriggio in via Bologna. Una coppia di ragazzi è infatti stata travolta intorno alle 13 in corso Orbassano, all’angolo con via Guido Reni.

 

Le circostanze dell’accaduto sono al vaglio della Polizia municipale. Al momento si sa che i due,  lui 44 anni lei 20, stavano attraversando il corso verso via Frattini e sarebbero stati investiti da un 41enne italiano che si è fermato a soccorrere i feriti.

 

Sul posto si sono recati i paramedici del 118 che hanno trasportato i due ragazzi al Cto. Lui è stato intubato e le sue condizioni sono gravi, lei se la caverà.

 

AGGIORNAMENTO 21 luglio 2015 ore 15,33: Secondo una prima ricostruzione fatta dagli Inquirenti, Sembrerebbe che i due stessero scappando dopo aver rubato alcuni generi alimentari da un fruttivendolo.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Incidente sul lavoro Albiano d’Ivrea, operaio deceduto mentre lavorava in autostrada

Incidente sul lavoro Bricherasio, agricoltore travolto da trattore, fortunatamente non è grave

Incidente sul lavoro Pianezza, operaio cade da scala. E’ grave

(m.ram.)