Pattugliamenti Esercito Polizia di Stato Torino, assegnati 45 militari

PoliziaNell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”, nata nell’estate 2008, che ha autorizzato, per specifiche ed eccezionali esigenze di prevenzione della criminalità, l’impiego di  personale militare delle Forze Armate posto a disposizione dei Prefetti delle Province, e tecnicamente coordinati dai Questori,  in attività di vigilanza esterna a centri di Accoglienza e ad obiettivi sensibili, di pattugliamento e di perlustrazione, in concorso e congiuntamente alle Forze di Polizia, sono stati assegnati 45 militari per la vigilanza degli ambiti aeroportuali e ferroviari della Città di Torino.
Oltre che all’aeroporto Sandro Pertini di Torino-Caselle, si è disposto il dispiegamento anche presso gli ambiti ferroviari di Torino Porta Nuova e Porta Susa ove, a breve, saranno aperti nuovi varchi pedonali di raccordo tra corso Bolzano e corso Inghilterra, con significativo aumento del transito delle persone.
Pertanto, in attuazione di quanto disposto nella “Riunione di coordinamento interforze” svoltasi negli scorsi giorni, i contingenti dell’Esercito saranno posti, a decorrere da oggi, a disposizione del Dirigente del Compartimento della Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta e del Dirigente dell’Ufficio Polizia di Frontiera di Torino Caselle.
I militari assegnati allo scalo aereo di Caselle garantiranno la loro presenza nell’arco delle 24 ore.
Al Compartimento Polfer i militari assegnati saranno presenti dalle ore 7 del mattino alla mezzanotte.
La finalità del servizio è quella di garantire maggior sicurezza fisica agli utenti degli scali aerei e ferroviari ed alle strutture ivi presenti, tramite sorveglianze espletate con pattugliamento e perlustrazioni; controllo dei frequentatori delle aree individuate; prevenzione dei reati in genere, e ancora più concentrazione per i controlli antiterrorismo.
Questi servizi vanno ad implementare l’impiego di  personale militare delle Forze Armate in siti cittadini già da tempo interessati dall’operazione Strade Sicure, per oltre 200 militari impegnati, affiancati alle Forze dell’Ordine.
Ulteriori approfondimenti a cura dei dirigenti delle specialità interessate.
Foto: wikipedia.org