Ossa umane Cavagnolo, Torino, trovate vicino un dirupo risalirebbero a 10 anni fa. Aperte le indagini

ossa umaneErano a caccia tra i boschi di Cavagnolo (To).

 

Invece di rovi, rametti e foglie, raggiungo un passaggio presso un dirupo, i cacciatori si sono imbattuti in una incredibile quanto macabra scopertaun teschio, alcune vertebre, due femori e due scapole.

 

Immediata la chiamata ai Carabinieri, sopraggiunti con una pattuglia e coadiuvati da un medico della ASL Torino 4, come stabilito da procedura standard per queste singolari situazioni.

 

Secondo i primi accertamenti avvenuti in loco, le ossa sarebbero di un uomo alto 1.75 m e morto da almeno dieci anni.

 

Ulteriori dettagli saranno svelati dall’autopsia, stabilita dal magistrato di turno, che verrà eseguita presso la camera mortuaria dell’ospedale di Chivasso.

 

Grazie all’esame autoptico, oltre che alle circostanze del decesso, gli Inquirenti sperano di risalire anche al nome del misterioso soggetto.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Mandibola umana sotto una panchina a Como, un cane la trova e la porta al padrone

A.G.

Foto: tuttoggi.info