Ospedale Unico Moncalieri, presentato il nuovo Direttore Generale

Si torna a parlare dell'Ospedale unico di Moncalieri. Ieri nella presentazione del nuovo Direttore Generale Angelo Pescarmona, il nuovo numero uno aziendale ha accennato al fatto che i presidi di territorio (Moncalieri, Carmagnola e Chieri) verranno rimodulati in base alla zona scelta per la costruzione del nuovo ospedale

Si torna a parlare dell’Ospedale unico di Moncalieri. Ieri nella presentazione del nuovo Direttore Generale Angelo Pescarmona, il nuovo numero uno aziendale ha accennato al fatto che i presidi di territorio (Moncalieri, Carmagnola e Chieri) verranno rimodulati in base alla zona scelta per la costruzione del nuovo ospedale. Così il consigliere regionale Pd Diego Sarno. “Ieri, durante la prima conferenza stampa della nuova direzione dell’ASL TO5 il nuovo Direttore Angelo Pescarmona ha sottolineato l’intenzione di mantenere i tre presidi ospedalieri di Moncalieri, Chieri e Carmagnola seppur con un’importante rifunzionalizzazione in ottica di ospedali di comunità. Accogliamo con favore i propositi del nuovo direttore, perché già nell’idea progettuale approvata dalla Giunta Chiamparino era previsto che i presidi ospedalieri non chiudessero, ma fossero trasformati in case della salute. Detto questo, siamo convinti che ferma restando questa intenzione, sia necessario proseguire con le procedure necessarie per creare un ospedale unico e centrale, che per noi deve continuare ad essere nell’area di Vadò”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here