Morto Stefano Cervar, il ricordo di una persona davvero straordinaria

stefanocervarStefano Cervar era sul campo a giocare una partita amichevole di beneficenza, ma il destino è stato troppo crudele. Il 42enne dal caschetto blu si è improvvisamente accasciato e, per lui, non c’è stato più nulla da fare.

 

CUORE D’ORO – Un giocatore di quelli che tutti ricordano, ma soprattutto un uomo dal cuore d’oro e con una parola gentile sempre per tutti.

– L’improvvisa morte si porta via uno dei volti gentili di questo sport in Piemonte; un giocatore che, nonostante l’età “non più verde”, aveva sempre voluto sfidare se stesso, in nome di una grande passione.

 

PAROLE DIFFICILI – Tantissimi i messaggi di cordoglio per la morte dell’hockeista piemontese, ma forse le migliori è riuscito a trovarle il vice presidente dei Bulls Silvano Agresti: “La vita è come una partita di hockey. Non importa quanto tempo hai giocato, quello che importa è COME hai giocato. Grazie Steu.”

– Riflessioni ulteriori si sprecano, ma la cosa certa è che da oggi l’hockey piemontese sarà orfana di uno dei suoi galantuomini dal cuor gentile.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Alessandro Gazzera