Cucciolo maltrattato Moncalieri, nomade cercava di venderlo tenendolo per il collo

11768828_919170494795274_1465170808_oSi aggirava tra gli scaffali dei supermercati di Moncalieri tentando di vendere per 50 euro un cucciolo di cane di un mese.

 

Lo avrebbe tirato fuori dalla camicia, tenendolo per il collo, e lo proponeva ai clienti. La cosa non è sfuggita alle persone presenti che hanno chiamato la Polizia municipale. Gli agenti hanno fermato l’uomo, un nomade del campo nomadi di strada Brandina, denunciandolo per maltrattamenti.

 

Il cane, in evidente stato di cattiva salute e denutrito è stato sequestrato e affidato alle cure del canile cittadino. Pare non fosse la prima volta che l’uomo adottasse questa tecnica per vendere i cani appena nati.

 

In passato, dagli accertamenti effettuati, avrebbe anche preso a bastonate un cucciolo che tentava di divincolarsi dalla presa.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

(m.ram.)