Incidente traforo Frejus, code e rallentamenti per camion fuori carreggiata

800px-Entrée_Tunnel_du_FréjusIl traforo autostradale del Frejus è chiuso dalle 10.30 di questa mattina per un incidente che ha riguardato un tir diretto verso Modane.

 

L’autista, probabilmente per un malore, ha perso il controllo del mezzo che è salito sul marciapiede del tunnel e ha portato via tutti gli impianti che vi erano installati per circa 200 metri. Il mezzo è stato rimosso dai Vigili del Fuoco.

 

Sono tuttora in corso le operazioni di ripristino. Gravi ripercussioni sulla circolazione.

 

AGGIORNAMENTO 13 luglio 2015 ore 16,51:  Il traforo del Frejus è stato riaperto a senso unico alternato, dopo quattro ore di chiusura completa. I tecnici della Sitaf stanno lavorando per ripristinare gli impianti danneggiati in mattinata dal tir sbandato dopo il malore del conducente. La riapertura completa dovrebbe avvenire entro il tardo pomeriggio

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Incidente sul lavoro Albiano d’Ivrea, operaio deceduto mentre lavorava in autostrada

Incidente sul lavoro Bricherasio, agricoltore travolto da trattore, fortunatamente non è grave

Incidente sul lavoro Pianezza, operaio cade da scala. E’ grave

(M ram.)

Foto: wikipedia.org