Ex Embraco, Uilm: chiuso positivamente esame congiunto per la cassa integrazione

“Per quanto ci riguarda, riteniamo esperito positivamente l'esame congiunto per la richiesta di cassa integrazione. Ora spetta alla curatela inoltrare la domanda di Cigs”. Lo dichiarano Vito Benevento, segretario organizzativo Uilm Torino, e Mario Minore, Rsu Uilm della ex Embraco

“Per quanto ci riguarda, riteniamo esperito positivamente l’esame congiunto per la richiesta di cassa integrazione. Ora spetta alla curatela inoltrare la domanda di Cigs”. Lo dichiarano Vito Benevento, segretario organizzativo Uilm Torino, e Mario Minore, Rsu Uilm della ex Embraco, al termine dell’incontro di oggi con i ministeri del Lavoro e dello Sviluppo, la curatela fallimentare e la Regione Piemonte.
“Riteniamo tuttavia paradossale – sottolineano Benevento e Minore – che nonostante le garanzie fornite dai due ministeri coinvolti, il curatore continui a tentennare su questo passaggio dal quale, non serve ricordarlo, dipende il futuro di 400 lavoratori. Ci aspettiamo al più presto una convocazione da parte del Mise per monitorare l’evoluzione dello ‘scouting’ annunciato oggi al tavolo”.
Foto: Archivio
Notizie: Ufficio Stampa UILM Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here