Ex Embraco, 9 giorni ai licenziamenti. Proposta Giorgetti incoerente con il progetto Italcomp

Fim, Fiom, Uilm, Uglm Torino rilevano, dopo le dichiarazioni rilasciate ieri del ministro Giorgetti, che il progetto Italcomp pare aver assunto le sembianze di una scommessa da avventurieri

Fim, Fiom, Uilm, Uglm Torino rilevano, dopo le dichiarazioni rilasciate ieri del ministro Giorgetti, che il progetto Italcomp pare aver assunto le sembianze di una scommessa da avventurieri. Il metodo proposto dal ministro appare del tutto incoerente sul versante delle tutele che vanno garantite ai 400 lavoratori.
A 9 giorni dai licenziamenti, rileviamo che il progetto Italcomp è stato completamente stravolto e che quello del ministro Giorgetti è il quarto piano di salvataggio proposto dal quarto ministro del quarto Governo della legislatura in corso.
Per questa ragione, poiché tra pochi giorni i lavoratori saranno licenziati, e dato il Mise non ha ancora convocato un incontro nonostante le ripetute richieste inviate dalle organizzazioni sindacali, Fim, Fiom, Uim, Ulgm Torino manifesteranno insieme ai lavoratori a Roma, presso il Mise, martedì prossimo, 20 aprile.
Foto: Archivio
Notizie: Ufficio Stampa Uilm Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here