Droga Barriera di Milano Torino, smantellata centrale di hashish, eroina e marijuana

Due persone sono state arrestate dai Carabinieri della Compagnia Oltre Dora con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di droga

Due persone sono state arrestate dai Carabinieri della Compagnia Oltre Dora con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione e porto di armi atti ad offendere.
Secondo quanto spiegato, gli arresti sono la conclusione di un’indagine svolta dai militari che, partendo dell’arresto di alcuni spacciatori nel quartiere Barriera Milano, avrebbero individuato una centrale di smercio di hashish, eroina in pietra e marijuana.
In base a quanto appurato, l’appartamento della coppia, sarebbe stato conosciuto in città come una sorta di punto di riferimento di pusher e consumatori della precollina e di altri quartieri torinesi.
La coppia, come avrebbero dimostrato alcune testimonianze, avrebbe smerciato la droga sia in cambio di denaro, sia in cambio di merce rubata. La perquisizione ha permesso di sequestrare hashish, marjuana ed eroina in pietra per un peso complessivo di 53 grammi, materiale per il confezionamento, la somma di mille euro, 4 coltelli a serramanico e 5 penne di marca Pierre Garden e due usb, risulte rubate.