Dl Trasporti, la Lega: “Ora obiettivi dal federalismo infrastrutturale a semplificazione buoni taxi”

“Dalla semplificazione ed estensione della platea dei buoni mobilità per Ncc e taxi alle visite per patenti nautiche in scuole nautiche, autoscuole e centri di consulenza, dal federalismo infrastrutturale alla revisione dei mezzi pesanti in officine private fino alla norma per targhe estere sui territori di confine."

“Dalla semplificazione ed estensione della platea dei buoni mobilità per Ncc e taxi alle visite per patenti nautiche in scuole nautiche, autoscuole e centri di consulenza, dal federalismo infrastrutturale alla revisione dei mezzi pesanti in officine private fino alla norma per targhe estere sui territori di confine. Sono gli emendamenti della Lega al Dl Trasporti per dare soluzioni concrete alle richieste. Già il via libera alla proroga del Documento Unico di Circolazione e lo svincolo dei primi 35 milioni al parco del nuovo ponte di Genova conferma la concretezza della Lega al governo con un vero cambio di passo”.
Lo dicono in una nota i deputati della Lega in Commissione Trasporti Elena Maccanti, (capogruppo), Edoardo Rixi (responsabile nazionale Infrastrutture), Massimiliano Capitanio, Giuseppe Donina, Ketty Fogliani, Domenico Furgiuele, Antonietta Giacometti, Giovanni Battista Tombolato, Federica Zanella, Adolfo Zordan.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here