Deposito nucleare Carmagnola, il Comune si gioca la carta del ricorso al Tar

L'amministrazione carmagnolese ha approvato una delibera di giunta che dà mandato agli avvocati per presentare un ricorso al Tar sulla proposta di Sogin, in merito al deposito su Casanova. L'ennesima carta per bloccare l'opera

“A fronte dei confronti avuti e delle osservazioni sollevate nelle recenti riunioni che hanno avuto luogo tra i membri del gruppo di lavoro tecnico trasversale costituito, sono emersi rilevanti profili di criticità, sia materiali che di valutazione, con riferimento oltreché agli atti relativi all’individuazione del Comune di Carmagnola nell’ambito delle aree idonee alla localizzazione, costruzione ed esercizio del Deposito Nazionale dei rifiuti radioattivi e Parco Tecnologico”. Con questa motivazione l’amministrazione carmagnolese ha approvato una delibera di giunta che dà mandato agli avvocati per presentare un ricorso al Tar sulla proposta di Sogin, in merito al deposito su Casanova. L’ennesima carta per bloccare l’opera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here